Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Barcellona Women-Lione Women 1-3, le pagelle: Hegerberg indispensabile, Putellas non basta

Barcellona Women-Lione Women 1-3, le pagelle: Hegerberg indispensabile, Putellas non bastaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 21 maggio 2022, 21:09Calcio femminile
di Federico Martino

Risultato finale: Barcellona Women-Lione Women 1-3

BARCELLONA WOMEN
Panos 6 - Non ha effettive responsabilità sui gol subiti: fa il possibile per tenere a galla la squadra.

Torrejon 6 - Non perde le misure anche nei momenti di blackout del Barcellona: si vede poco dalla trequarti in avanti, ma dietro si comporta diligentemente. Dal 59' Crnogorcevic 6 - Nel finale le capita tra i piedi il pallone del possibile 2-3, ma non inquadra lo specchio da posizione favorevole. Poco altro da segnalare nel suo spezzone di gara.

Paredes 5 - Approccia bene l'incontro tenendo botta su Hegerberg. Tuttavia, il gol del raddoppio del Lione le toglie certezze e da lì in avanti inanella una preoccupante serie di incertezze.

Mapi Leon 5.5 - Perde la marcatura di Hegerberg in occasione del raddoppio francese e questo macchia una prestazione che, per condotta difensiva, sarebbe stata altrimenti sufficiente.

Rolfo 6 - Le incursioni di Cascarino le arrecano più di qualche grattacapo, ma in compenso macina chilometri sulla corsia mancina arrivando agevolmente sul fondo. Dal 76' Pina s.v.

Bonmati 5 - Davvero troppo esiguo il suo apporto alla manovra in termini di dinamismo e inserimenti senza palla: prova insufficiente.

Guijarro 5.5 - Sfiora il gol dell'anno con un destro da metà campo che si infrange sulla traversa. Detto ciò, fatica nella prima costruzione a dare i ritmi alla squadra.

Putellas 6.5 - Anche lei si fa trascinare nella mediocrità generale espressa questa sera dal Barcellona, tuttavia realizza il gol dell'illusione allo scadere della prima frazione di gioco.

Graham Hansen 6 - Solo il cross dalla destra che propizia la rete di Putellas salva una prestazione dagli scarsi contenuti tecnici che la vede soccombere nel confronto con Bacha.

Hermoso 5 - Non entra mai realmente in partita: soffre la fisicità delle francesi e finisce spesso per isolarsi dal gioco. Dal 46' Oshoala 6 - Cerca di far fruttare le proprie doti velocistiche, ma non viene praticamente mai messa nelle condizioni impensierire Endler.

Mariona 5 - Paga probabilmente una condizione fisica tutt'altro che straordinaria: partecipa poco alla manovra e non crea mai i presupposti per far male alla difesa avversaria. Dal 59' Martens 5.5 - Il suo ingresso non lascia segni tangibili sull'incontro.

Jonatan Giráldez 5 - Il Barcellona dell'Allianz Stadium è la brutta copia di quello visto durante l'arco della stagione: le blaugrana approcciano terribilmente l'incontro e pagano dazio contro un avversario di notevole caratura che ne mette a nudo i limiti.

LIONE WOMEN
Endler 6 - Risponde presente alle rare sollecitazioni a cui viene sottoposta durante l'incontro.

Carpenter s.v. - Dal 14' Buchanan 6.5 - Entra in campo a freddo per sostituire la compagna infortunata, eppure non ne risente: si dimostra una pedina affidabile nel pacchetto arretrato.

Renard 7 - Erige un muro insormontabile per le attaccanti blaugrane: giganteggia nell'area di rigore e lascia le briciole alle avversarie.

Mbock Bathy 6 - Dopo pochi minuti viene dirottata nel ruolo di terzina destra per sopperire alla precoce uscita di Carpenter. Si impone con il fisico anche se non legge l'inserimento di Putellas sul gol blaugrana.

Bacha 7 - Si rivela un fattore per la squadra di Bompastor: impeccabile a livello difensivo e intraprendente in fase di spinta, come certifica l'assist che confeziona per il gol di Hegerberg.

Horan 6.5 - Corsa e dinamismo nella mediana del Lione: copre bene la propria porzione di campo e si adopera scrupolosamente in fase di non possesso.

Henry 7 - Apre le marcature con uno splendido destro da fuori area che si insacca sotto l'incrocio. Il gol le dà ulteriore fiducia e in mediana si fa valere per grinta e caparbietà.

Cascarino 7 - Sin dai primi minuti offre tanti spunti sulla fascia destra: con le sue lunghe leve mette in crisi la difesa del Lione garantendo imprevedibilità alla manovra. Dall'81' Morroni s.v.

Macario 7 - Lega il gioco facendo da raccordo tra i reparti e orientando svariate ripartenze di marca francese. Impreziosisce la sua partita con il tap in del momentaneo 0-3.

Malard 6.5 - Meno appariscente rispetto alle compagne di reparto, ma comunque efficace: non spreca un pallone e agevola lo sviluppo offensivo. Dal 72' Le Sommer s.v.

Hegerberg 7.5 - La squadra si aggrappa alla sua leadership tecnica e lei non fa mancare il proprio apporto, realizzando la rete del momentaneo raddoppio e originando il tris di Macario. Indispensabile.

Sonia Bompastor 8 - Sorprende il Barcellona schierando una squadra che rasenta l'eccellenza per spirito, organizzazione e qualità di gioco. Un successo meritatissimo che ribalta i pronostici della vigilia e che vale l'ottava Women's Champions League nella storia del Lione.