Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Italdonne, Gama: "Con la Spagna ottimo test. Serve per gli ultimi dettagli prima dell’Europeo"

Italdonne, Gama: "Con la Spagna ottimo test. Serve per gli ultimi dettagli prima dell’Europeo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 30 giugno 2022, 21:19Calcio femminile
di Claudia Marrone

Con l’amichevole contro la Spagna in programma domani a Castel di Sangro (ore 17, diretta su Rai Sport + HD) calerà il sipario sul raduno della Nazionale Femminile, che dopo più di un mese di lavoro non vede l’ora di misurarsi con le Furie Rosse nel test che precederà la partenza per l’Europeo, prevista per lunedì 4 luglio. Una lunga preparazione che non ha minato l’entusiasmo delle Azzurre, pronte a dimostrare il proprio valore contro una delle principali candidate alla vittoria del torneo continentale.

E dopo il CT Milena Bertolini, anche Sara Gama, che a scopo precauzionale ha saltato l’allenamento di rifinitura a causa di un sovraccarico funzionale al ginocchio destro, ha posto l’accento sulla determinazione del gruppo: “Siamo contente di quanto abbiamo fatto finora – queste le partole della capitana azzurra - abbiamo lavorato tanto e ora è arrivato il momento di rifinire. Domani sarà un ottimo test, siamo molto concentrare perché sappiamo di dover curare gli ultimi dettagli prima dell’esordio con la Francia. Viviamo il presente con entusiasmo e abbiamo voglia di metterci in gioco”.

L’amichevole di domani coinciderà con il passaggio al professionismo della Serie A Femminile. “Sarà una giornata di festa per noi calciatrici – ha concluso il difensore - finalmente dopo tanti sacrifici avremo le tutele che ci spettavano, questa riforma rappresenta una fondamentale chance che diamo al nostro sistema calcio per credere e investire nel movimento. Anche per la FIGC sarà una data speciale, dobbiamo essere orgogliosi di essere stati la prima Federazione a completare questo storico passaggio”.