Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Fumata nera per lo scambio Dzeko-Sanchez. Inter e Lautaro insieme fino al 2024. Eriksen resta. Milan, riflettori puntati su Vina e Iago per il futuro. Cutrone al Valencia

Fumata nera per lo scambio Dzeko-Sanchez. Inter e Lautaro insieme fino al 2024. Eriksen resta. Milan, riflettori puntati su Vina e Iago per il futuro. Cutrone al ValenciaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 30 gennaio 2021 09:02Editoriale
di Niccolò Ceccarini

Fumata nera per Dzeko all’Inter e Sanchez alla Roma, almeno per ora. I due club hanno cercato la quadratura economica ma senza esito in un’altra giornata molto lunga e intensa. Una trattativa nata giovedì, che in due giorni è diventata realtà anche se poi si è stoppata. La differenza di ingaggio (i 3 milioni di euro lordi in più che avrebbero pesato sul bilancio nerazzurro) non è stata risolta. E quindi ecco che allo stato attuale si è ritornati al punto di partenza. La sensazione è che i margini per riaprire questa trattativa siano davvero pochissimi. Vedremo quello che accadrà nelle prossime ore. Tutto fermo ovviamente anche sul fronte Pinamonti, che sarebbe dovuto andare in realtà al Benevento già a inizio mercato. Ora questa ipotesi non c’è più visto che il club giallorosso ha acquistato l’argentino Gaich. Intanto l’Inter e Lautaro Martinez hanno praticamente trovato l’accordo per il rinnovo. In questa settimana gli agenti hanno incontrato Marotta e Ausilio e l’intesa è stata raggiunta. Ovviamente ci sarà anche un adeguamento dell’ingaggio. Il prolungamento non sarà fino al 2025 ma fino al 2024. Non verrà toccata la clausola rescissoria che sarà ancora del valore di 111 milioni di euro. Insomma un segnale forte che il club nerazzurro vuole dare a tutte le pretendenti. In particolare al Barcellona che in estate aveva cercato con tutte le sue forze di convincere l’Inter a cedere il giocatore inserendo anche un paio di contropartite tecniche. Eriksen a questo punto rimarrà. Conte lo utilizzerà come vice Brozovic, una posizione nuova nella quale il danese se riuscirà ad adattarsi troverà molto più spazio. Il tecnico nerazzurro, dopo averlo utilizzato davvero poco da trequartista, è convinto che questo possa diventare il suo ruolo nel futuro. Dopo le tre operazioni in entrata, il Milan difficilmente riuscirà a prendere un vice Theo Hernandez. Per l’estate sono salite le quotazioni di Vina del Palmeiras e di Iago dell’’Ausburg. Due giocatori che il Milan ha già messo nel mirino da tempo e che tratterà in questi mesi. Infine dopo essere tornato al Wolverhampton, Cutrone lascia di nuovo l’Inghilterra. Per lui inizia una nuova avventura, in prestito, questa volta in Spagna. Giocherà per i prossimi sei mesi con il Valencia.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000