Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Juventus, per Arthur ipotesi Arsenal e Siviglia. Torna l’idea Icardi. Inter, pressing su Scamacca. Milan, salgono le quotazioni di Botman. Napoli, Mandava per la fascia

Juventus, per Arthur ipotesi Arsenal e Siviglia. Torna l’idea Icardi. Inter, pressing su Scamacca. Milan, salgono le quotazioni di Botman. Napoli, Mandava per la fasciaTUTTOmercatoWEB.com
sabato 18 dicembre 2021, 00:00Editoriale
di Niccolò Ceccarini

La Juventus ha assoluta necessità di fare qualcosa a gennaio per conquistare almeno un posto in Champions League. Come detto più volte il centrocampo resta la priorità. Ma per acquistare servono almeno una o due cessioni. La novità principale riguarda Arthur. Il feeling tattico tra l’ex Barcellona e Massimiliano Allegri non è scattato ed è per questo che si profila l’addio. Essendo stato valutato più di 70 milioni di euro, la sua cessione a titolo definitivo è praticamente impossibile. Arthur punta a giocare anche il Mondiale in Qatar nel 2022 e per questo vuole trovare continuità di rendimento e di prestazioni. Al momento le destinazioni più concrete sono Premier e Spagna ma non sono da sottovalutare altre possibilità. Il Siviglia è interessato e anche l’Arsenal potrebbe tentare l’affondo. Intanto per l’attacco, vista l’oggettiva difficoltà ad arrivare a Vlahovic, la Juventus sta ripensando ad una vecchia ipotesi che quando si avvicina al mercato torna sempre di attualità: Mauro Icardi. È chiaro che l’unica formula in questo momento può essere il prestito con diritto di riscatto. Una formula che però non è gradita al Paris Saint Germain. Insomma è un’operazione altamente difficile. Molto dipenderà come sempre anche dalla volontà del giocatore. L’Inter per gennaio guarda sempre ad un’eventuale opportunità in fase offensiva. Il budget non è molto e per questo Marotta e Ausilio dovranno trovare una soluzione che possa far quadrare i conti. C’è da tenere presente che potrebbe partire anche Vecino e la sua cessione aumenterebbe un po’ il budget. Il giro d’orizzonte si sta concentrando sempre più in casa Sassuolo dove le opzioni restano Scamacca e Raspadori, anche se la loro valutazione è sempre molto alta. Attenzione anche però alla pista Muriel. L’attaccante colombiano vorrebbe più spazio e l’Atalanta magari potrebbe fare una riflessione, ma serve comunque un’offerta importante. Anche il Milan è molto attivo. Il casting per il sostituto di Kjaer continua. Per Christensen e Rudiger sono aumentate le difficoltà ed ecco che stanno salendo le quotazioni di Botman, centrale del Lille, classe 2000 cresciuto nell’Ajax. Un giocatore di grandissima prospettiva, che potrebbe fare molto bene in coppia con Tomori. Il vero problema è che il club francese (da dove il Milan in estate ha acquistato Maignan) chiede almeno 25 milioni di euro mentre i rossoneri sarebbero intenzionati a lavorare su un prestito oneroso con diritto di riscatto. E sempre a proposito del Lille c’è da segnalare l’interesse del Napoli per Mandava. L’esterno sinistro a giugno andrà in scadenza di contratto. Il club azzurro sta provando a vedere se è possibile anticipare l’operazione.