Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sembra di rivedere la sua Atalanta: il Bologna in zona Champions è l'ennesimo capolavoro di Sartori. Zirkzee, Beukema, Calafiori, Ferguson: ha stravolto la squadra a suon di intuizioni felici e con due scelte impopolari

Sembra di rivedere la sua Atalanta: il Bologna in zona Champions è l'ennesimo capolavoro di Sartori. Zirkzee, Beukema, Calafiori, Ferguson: ha stravolto la squadra a suon di intuizioni felici e con due scelte impopolariTUTTO mercato WEB
© foto di TUTTOmercatoWEB.com
martedì 12 dicembre 2023, 15:55Editoriale
di Raimondo De Magistris
Nato a Napoli il 10/03/88, laureato in Filosofia e Politica presso l'Università Orientale di Napoli. Lavora per TMW dal 2008, è stato vicedirettore per 10 anni. Inviato al seguito della Nazionale

Nell'undici titolare del Bologna che domenica pomeriggio ha battuto la Salernitana il portiere Lukasz Skorupski era l'unico calciatore acquistato dalla società rossoblù prima dell'arrivo di Giovanni Sartori. Tutti gli altri innesti sono stati definiti dall'estate 2022 in poi, ovvero da quando Saputo ha deciso deliberatamente di copiare il modello Atalanta affidando la gestione sportiva a chi quel modello, insieme a Gian Piero Gasperini, l'ha fatto e costruito.
I risultati sono sotto gli occhi di tutti perché una squadra prestigiosa che da troppo tempo vagava nell'anonimato è un anno e mezzo dopo l'arrivo di Sartori una delle più belle sorprese del nostro campionato. Per gioco, per potenzialità, per qualità di singoli che insieme compongono anche una delle squadre più giovani del nostro campionato: domenica è sceso in campo un undici con una età media di 25.3 anni. E' così da inizio stagione, coi rossoblù che di turno in turno si contendono questo speciale scettro con Lecce, Frosinone e Hellas Verona.

Di Giovanni Sartori in questi anni s'è detto e scritto di tutto. Ma è francamente incredibile vedere come l'undici del Bologna di due giorni fa sia figlio di una lunga serie di intuizioni felici, di operazioni che potevano fare tutti e invece le ha fatte lui. Joshua Zirkzee torna in Emilia un anno dopo aver fallito col Parma. Sartori lo riesce a strappare al Bayern per 8.5 milioni di euro perché lascia ai bavaresi il 50% sulla futura rivendita. Nella prima stagione si affloscia alle spalle del titolare Arnautovic, poi l'austriaco va via e tutti chiedono a gran voce l'acquisto di un altro titolare. Sartori e Motta decidono invece di puntare su di lui e oggi, quattro mesi dopo l'inizio della stagione, Zirkzee di milioni ne vale almeno 40.
Lewis Ferguson, centrocampista classe '99, è stato pescato dall'Aberdeen nell'estate 2022. E' costato 3.5 milioni di euro, oggi ne vale almeno 20. Tuttocampista col vizio del gol, quest'anno è a quota tre reti e tre assist dopo esser stato il terzo miglior marcatore rossoblù nella scorsa stagione. Alexis Saelemaekers è arrivato dal Milan in prestito per 500mila euro, Dan Ndoye dal Basilea per nove milioni. Dal club svizzero per quattro milioni di euro più bonus è stato prelevato anche Riccardo Calafiori: non solo per fare il terzino, ma soprattutto per giocare come centrale. Una grande intuizione di Vogel in Svizzera seguita con interesse dal Bologna e poi portata avanti da Thiago Motta in Emilia. Perché poi questo è il segreto: Sartori non ha mai smesso di seguire dal vivo quante più partite è possibile. Se non lo fa lui, lo fanno i suoi pochi e fidati collaboratori. Calafiori in estate è stato preso con l'idea di fargli fare il centrale più che il terzino, previsione che puntualmente s'è avverata anche perché, nel frattempo, per la fascia mancina era già stato preso Victor Kristiansen.
Non finisce qui: il suo fedelissimo Remo Freuler è stato riportato in Italia dopo il suo addio all'Atalanta nell'estate 2022. Nikola Moro è stato pescato in Russia dopo un lungo un corteggiamento che durava fin dai tempi della Dinamo Zagabria.
Nell'undici titolare di domenica anche l'altra grande intuizione estiva, ovvero il centrale olandese Sam Beukema arrivato dall'AZ Alkmaar per dieci milioni di euro. A chiudere la difesa il terzino destro Stefan Posch: prelevato dall'Hoffenheim in prestito nell'estate 2022 e riscattato un anno dopo per cinque milioni di euro, oggi vale circa il doppio.
E' un Bologna pensato e architettato per puntare all'Europeo nel medio periodo. E' un Bologna che può approdare in Europa già il prossimo anno. E del resto i giocatori arrivano in buona parte da club che conoscono bene Europa o Conference League: da club della middle-classe continentale ancora troppo poco mainstream per finire nel mirino delle big.

Infine il cambio di allenatore. Esonerare Sinisa Mihajlovic dopo cinque giornate fu un anno fa la scelta più impopolare possibile eppure fu presa, dettata dalla volontà di valutare solo l'aspetto sportivo e dalla necessità di far sedere in panchina un allenatore che fosse diretta espressione del nuovo ciclo sportivo. La scelta ricadde su Thiago Motta: quello che oggi è l'allenatore più seguito dalle big per la stagione che verrà, un anno fa era tecnico che aveva poca esperienza nel massimo campionato. "L'avevo seguito a La Spezia perché lì avevamo tre giocatori atalantini, inoltre trovavo interessanti Nzola e Kiwior. Mi aveva colpito il calcio che proponeva: coraggioso, propositivo. Mi sono fatto un’idea più precisa mandando uno dei miei collaboratori a seguirlo per una settimana", ha detto qualche tempo fa il responsabile dell'area tecnica rossoblù. La difficoltà adesso sarà trattenerlo ben oltre questa stagione o sostituirlo, nel caso, adeguatamente. In entrambi i casi sarà difficilissimo: ma chi meglio di Sartori può farlo?

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile