Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Portogallo, Bruno Fernandes: "Molti di noi pensavano di non essere i favoriti agli Europei"

Portogallo, Bruno Fernandes: "Molti di noi pensavano di non essere i favoriti agli Europei"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 11 giugno 2024, 12:11Euro 2024
di Yvonne Alessandro

Ultimo incrocio amichevole per il Portogallo prima di aprire le danze ufficialmente ad Euro2024. La Nazionale di Roberto Martinez questa sera (ore 20.45) affronterà l'ultima prova generale contro l'Irlanda per constatare a che punto sono i preparativi finali in vista degli Europei di Germania. che inizieranno ufficialmente il 18 giugno contro la Repubblica Ceca.

A parlare in conferenza stampa, in vista del match organizzato all'Estadio Municipal de Aveiro Bruno Fernandes, capitano del Manchester United e centrocampista della Nazionale portoghese, per presentare la sfida ma anche mettere in riga alcuni compagni che inconsciamente sottostimerebbero le possibilità della squadra al torneo tedesco.

Le parole. La riflessione concernente il Portogallo: "Ruben Dias ha detto la cosa giusta: molti di noi hanno capito che non eravamo i migliori o i principali favoriti agli Europei semplicemente perché ci eravamo qualificati così bene. Sapevamo che c'erano aree di miglioramento, perché abbiamo subito gol anche durante le qualificazioni. Ma allo stesso tempo - ha proseguito Bruno Fernandes - abbiamo e siamo in grado di riconoscere che abbiamo una squadra molto forte, capace di reagire alle avversità. Questo è ciò che dobbiamo fare da domani (oggi, ndr)".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile