Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Livakovic eroe contro il Brasile. Quando disse a TMW: "La Croazia sarebbe un sogno"

Livakovic eroe contro il Brasile. Quando disse a TMW: "La Croazia sarebbe un sogno"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 9 dicembre 2022, 19:45Qatar 2022
di Dimitri Conti

L'eroe della Croazia in questo Qatar 2022 è il portiere Dominik Livakovic, che dopo essersi esaltato ai rigori col Giappone, parandone tre, ha messo il suo zampino anche nella serie vincente dagli undici metri contro il Brasile entrando nella storia del Mondiale visto che nessuno ha mai fermato quattro tiri dal dischetto in una singola manifestazione.

Nel 2018 abbiamo avuto il piacere di intervistarlo qui su TMW, chiedendogli tra le altre cose se avesse l'idea di diventare un giorno in pianta stabile il numero uno dei Vatreni, che allora era Subasic. Livakovic ci disse: "Essere chiamati dalla selezione croata è il sogno di ogni mio connazionale che giochi a calcio, e credo di avere le qualità per far breccia nelle scelte del commissario tecnico". Dalic lo ha ascoltato ed è stato poi ricompensato.

Nel corso degli ultimi anni, peraltro, Livakovic è stato accostato a numerose squadre italiane: allora erano Fiorentina e Napoli, poi sarebbe arrivata anche l'Inter. Il portiere del '95 però alla fine è rimasto in Croazia, alla Dinamo Zagabria, finendo per diventarne un vero eroe.

Rileggi qui l'intervista integrale