Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Authority di controllo sui conti del calcio italiano, sarà il governo a dettare la linea

Authority di controllo sui conti del calcio italiano, sarà il governo a dettare la lineaTUTTO mercato WEB
martedì 21 maggio 2024, 09:45Serie A
di Simone Lorini

Sarà il governo a dettare la linea dell'authority che controllerà i conti dei club professionistici, come ricorda oggi il Corriere dello Sport. La proposta del mondo dello sport approvata venerdì in Giunta con lo scetticismo della Federbasket - mantenimento delle attuali commissioni di vigilanza di calcio e pallacanestro, nomine separate tra CONI ed Esecutivo e istituzione di un albo dal quale le federazioni avrebbero pescato i loro nomi - dovrebbe essere stata cestinata poiché giudicata contraria al cambiamento preteso dal MEF.

Il ministro dell’Economia Giorgetti e il suo collega dello Sport, Abodi, vanno avanti con l’idea di una struttura esterna allo sport; per le federazioni, viceversa, questo è solo l’ultimo tentativo di invadere il settore, in questo caso tramite un’autorità di nomina politica che determinerà anche le iscrizioni ai campionati di A, B e C del calcio e di A di basket.

Il testo ieri sembra essere stato chiuso dal dipartimento, impacchettato per il consiglio dei ministri inizialmente programmato a domani e poi rinviato a venerdì mattina. Significa che c’è ancora tempo per intervenire. Confermate le indiscrezioni dei giorni scorsi: il presidente dell’authority e i due componenti sarebbero nominati dal Ministero per lo Sport di concerto con quello dell’Economia in stile Sport e Salute, previo parere delle commissioni parlamentari, resterebbero in carica per 7 anni (un solo mandato) con 30 dipendenti e un budget annuale di 3 milioni (pagati dai club controllati).

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile