Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Cagliari-Parma 4-3, le pagelle: Pereiro show, la difesa del Parma crolla

Cagliari-Parma 4-3, le pagelle: Pereiro show, la difesa del Parma crollaTUTTOmercatoWEB.com
domenica 18 aprile 2021 06:25Serie A
di Niccolò Pasta

CAGLIARI-PARMA 4-3
Marcatori: 5’ Pezzella (P), 32’ Kucka (P), 39’ Pavoletti (C), 59' Man (P), 90+1' Pereiro (C), 90+5' Cerri (C)

CAGLIARI

Vicario 6 - Non può nulla sui primi due gol del Parma, risponde presente quando chiamato in causa. Qualche colpa in più in occasione del gol di Man, ma si riscatta parando su Mihaila all'ultimo secondo, salvando la palla che poi porterà Cerri al 4-3.

Rugani 4.5 - Colpito a freddo dal gol di Pezzella dopo un inizio in salita lottando contro Kucka, va completamente a vuoto in occasione del raddoppio del Parma, accorciando su Cornelius e lasciando liberissimo Kucka di colpire. Gravissimo l’errore anche in occasione del gol di Man, dove si fa anticipare con troppa facilità dal rumeno. Dal 64’ Pereiro 7.5 - Entra e sigla il gol del 3-3 nel finale, con un gioiello di sinistro. Il suo gol cambia tutto. E' sempre lui il protagonista del finale: mette il cross che porta al gol di Cerri.

Godin 5 - Con Rugani ha gravi colpe in occasione del raddoppio del Parma, restando nella terra di nessuno in occasione del lancio di Brugman per Cornelius. Male anche nella ripresa.

Carboni 5.5 - Il più positivo dei difensori sardi, si sgancia con efficacia accompagnando la manovra. Dopo un inizio complicato prende le misure su Man ma nel secondo tempo balla troppo quando il Parma attacca.

Zappa 5.5 - La sfida in fascia con Pezzella è da centometristi, con l’ex Pescara che in fase difensiva soffre e non poco la verve del terzino napoletano. Ha qualche colpa sul gol del raddoppio del Parma in cui rientra con troppa lentezza, ma nel complesso l’errore grave è dei due centrali. Protagonista dell’occasione che porta al rigore nel primo tempo, poi tolto dal VAR: il cross, infatti, è suo. Dal 58’ Lykogiannis 6 - Si presenta con un sinistro insidioso che sfiora la traversa, poi mette dentro un sacco di cross interessanti.

Marin 7 - Inizio in salita, contro un Grassi che corre tantissimo e si inserisce con i tempi giusti. Cresce con l’andare della gara, impensierisce Sepe con un bel tiro da fuori area e sfiora il gol ad inizio ripresa in un rimpallo, con il pallone che sfiora il palo alla sinistra di Sepe ed esce di un soffio. Suo il gol del 2-3 che dà nuova linfa al Cagliari.

Nainggolan 6.5 - In ombra ben seguito da Grassi che lo marca praticamente a uomo, gioca alternando buone idee ad errori non da lui. È piuttosto caotico ma quando il Cagliari sale di pericolosità è perché il belga prende le redini del gioco in mano. L'ultimo a mollare, guida l'arrembaggio finale.

Duncan 5 - Anche lui in difficoltà ad inizio gara, gioca monoritmo non riuscendo mai a dare la sterzata. In difficoltà anche quando è costretto a rincorrere. Si prende anche un giallo per gioco pericoloso, sfiorando l’espulsione in un paio di occasioni. Dal 64’ Simeone 5 - Non si vede mai, nonostante i tanti cross messi in mezzo.

Nandez 6.5 - Suo il bel cross che porta al gol di Pavoletti, ci prova molto sulla sinistra mettendo dentro parecchi traversoni. Pericoloso con un inserimento, è una mina vagante quando arriva negli ultimi venticinque metri e spinge dal primo all’ultimo minuto, anche quando viene arretrato terzino. Dall’87’ Cerri 7.5 - Tocca un pallone e lo spedisce in rete. Sliding doors, può cambiare la stagione del Cagliari.

Joao Pedro 6 - Si vede poco nel primo tempo, meglio nella ripresa dove ci prova a più riprese ma viene sempre respinto dalla difesa del Parma.

Pavoletti 6.5 - Molto mobile, è il più pericoloso del duo di attaccanti del Cagliari. Sigla l’ennesimo gol contro il Parma con un bel colpo di testa, lotta molto ed è sempre pericoloso per i centrali del Parma.

Allenatore: Semplici 7 - La riprende come nemmeno lui sa, osando mettendo dentro tutti gli attaccanti che ha a disposizione. Ha ragione lui, il Cagliari prima pareggia e poi la vince. E ora ci crede.

PARMA

Sepe 5 - La sensazione è che in occasione del gol di Pavoletti potesse fare di più, quantomeno sul cross di Nandez che è ben all’interno dell’area piccola. Si riscatta ad inizio ripresa bloccando un tiro-cross insidiosissimo di Nainggolan che sbuca all’ultimo. Nel finale prende due gol in pochi minuti, e se in quello di Pereiro può fare poco, su Cerri potrebbe fare di più.

Laurini 5.5 - Non si vede moltissimo, con Nandez che lo salta con troppa facilità. Fatica ad arginare l’uruguaiano, giocando troppo in apnea. Dal 60’ Busi 5 - Tanta buona volontà, ma crolla nel finale dei suoi andando a staccare contro Cerri che lo sovrasta.

Bani 5 - Grave l’errore in occasione del gol di Pavoletti, che salta indisturbato alle spalle dell’ex centrale del Genoa. In apnea anche nella ripresa con i tanti cross messi dentro dal Cagliari. Crolla nel finale.

Osorio 5.5 - Più solido di Bani, sbroglia qualche situazione pericolosa svettando più in alto di tutti di testa. Paga, nel finale, i tanti cross messi in mezzo dal Cagliari.

Pezzella 7 - Un treno sulla fascia sinistra, è il principale protagonista del primo tempo in cui fa tutto lui. Suo il gol che sblocca la gara, il primo in Serie A, suo un tiro che sfiora il raddoppio, suo il fallo da rigore poi tolto dal VAR. Ennesima prestazione importante del terzino del Parma, tra i migliori del campionato dei crociati. Dal 79’ Dierckx sv

Grassi 5.5 - Efficace nel primo tempo, in marcatura fissa su Nainggolan, meno presente nella ripresa dove cala fisicamente. La media non raggiunge la sufficienza soprattutto per il calo del secondo tempo: il Parma, in mezzo, non riesce più a contenere i sardi.

Brugman 5.5 - Suo il lancio che porta al gol di Kucka, crolla nel secondo tempo sotto i colpi del Cagliari. Il Parma non riesce più ad uscire, e lui finisce in balia del centrocampo dei sardi.

Kurtic 4.5 - Primo tempo in cui non brilla, ripresa in cui viene completamente divorato da Marin. Sempre in ritardo e compassato, si divora un gol incredibile a due metri dalla porta e senza marcatura, che il Parma paga oltremodo con la rimonta finale del Cagliari.

Man 7 - Parte benissimo non sbagliando nulla nei primi quindici minuti di gara, poi si oscura per tutto il primo tempo. Nella ripresa gestisce male un paio di decisioni ma sigla un gol fantastico con il sinistro, mettendo in luce tutte le sue grandi qualità. Dal 72’ Valenti sv

Cornelius 6.5 - Torna titolare e gioca una gara di grande sostanza in cui entra in tutti e tre i gol crociati. Nel primo fa la guerra in area e costringe il Cagliari ad una respinta non precisa, nel secondo e nel terzo è lui a servire il pallone del gol a Kucka e Man. Dal 72’ Pellè 5 - Non riesce a tenere palloni su.

Kucka 7 - Il cuore del Parma. Torna titolare in attacco dopo diverso tempo e lo fa con una partita di grandissima sostanza in cui ha il merito di siglare anche una rete. Settimo sigillo in campionato, capocannoniere del Parma, esce all’intervallo per un guaio fisico. Dal 46’ Mihaila 5 - Non riesce ad incidere e nel finale, con un gravissimo errore, calcia in porta con troppa fretta cercando la gloria personale. Sbaglia e sul contropiede Cerri sigla il 4-3.

Allenatore: D’Aversa 5.5 - Il Parma perde e probabilmente saluta qui la Serie A. La partita la imposta bene, con i crociati che fanno tutto quello che devono fare. Il crollo nel finale però non è una novità, e questa volta vale doppio.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000