Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Collovati: "Senza Lukaku l'Inter non sarebbe più la stessa. Conte? Forse aveva capito"

Collovati: "Senza Lukaku l'Inter non sarebbe più la stessa. Conte? Forse aveva capito"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
mercoledì 4 agosto 2021, 17:08Serie A
di Simone Bernabei

Fulvio Collovati, ai microfoni de L'Interista, ha commentato la trattativa fra Inter e Chelsea per Romelu Lukaku: "Il belga per me rappresenta l'80% del potenziale offensivo della squadra e quindi senza di lui i nerazzurri non saranno più gli stessi di prima. Chiaro, si va avanti lo stesso anche senza Lukaku, ma ci sarebbe un peggioramento evidente".

Chi rappresenta il sostituto ideale, ad oggi, dell'ex Manchester United?
"Se vuoi investire su un giovane Vlahovic potrebbe essere la soluzione giusta, ma va visto anche che cosa ne pensa la Fiorentina. Nell'immediato invece, come caratteristiche e modo di giocare, Zapata è quello che gli si avvicina di più. Lukaku però è Lukaku, trovare uno come lui che faccia salire la squadra e garantisca quel numero di gol non è facile".

Si capisce di più anche l'addio di Conte oggi?
"Quello che è sicuro è che Conte evidentemente aveva capito che bisognava risanare i conti".