Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Deloitte e l'analisi sui trasferimenti: "I giocatori a zero condizionano il mercato"

Deloitte e l'analisi sui trasferimenti: "I giocatori a zero condizionano il mercato"
foto ANSA
© foto di ANSA
mercoledì 22 settembre 2021 12:30Serie A
di Marco Conterio
fonte ANSA
'Altri big come Donnarumma lasceranno società italiane'

(ANSA) - MILANO, 22 SET - Il trasferimento dei giocatori a parametro zero continuerà a condizionare il calciomercato post-Covid. Lo afferma un'analisi di Deloitte, secondo la quale "altri big come Donnarumma lasceranno le società italiane". "I casi Donnarumma e Cristiano Ronaldo (che in realtà ha lasciato la Juventus con un risarcimento consistente ma insufficiente alla società bianconera per non registrare una minusvalenza, Ndr.) rischiano di fare scuola e potrebbero essere emulati nelle prossime sessioni di calciomercato", afferma Riccardo Gabrielli, Equity Partner Tax & Legal di Deloitte Italia, commentando gli scenari futuri per il mondo del calcio "alla luce di una crisi profonda". "Il mondo del pallone e le disponibilità finanziarie dei club risentiranno ancora dell'effetto pandemia, anche in virtù del ruolo dominante di alcuni colossi esteri e degli agenti sportivi nel definire le trattative. In più sussistono sempre le limitazioni all'acquisto di giocatori in caso di mancato rispetto dell'indice di liquidità, previsto dalle norme di settore, dato dal rapporto tra attività correnti e passività correnti e che misura la capacità di un club di rispettare i propri impegni con mezzi propri", aggiunge Gabrielli. "L'ultima sessione di mercato ha risentito delle minori disponibilità liquide dei club italiani, per via dell'incidenza della pandemia sui ricavi da biglietti e abbonamenti, ma anche dal mancato ricorso all'indebitamento come in passato. Le disposizioni normative di settore, infatti, obbligano i club a rispettare uno specifico ratio di liquidità in assenza del quale non può essere condotta una sessione di calciomercato con saldo della campagna trasferimenti a deficit", conclude l'Equity Partner Tax & Legal di Deloitte Italia. (ANSA).

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000