Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
esclusiva

Vicario, dalla parata a Lautaro ai sogni: "Il bello deve venire adesso"

ESCLUSIVA TMW - Vicario, dalla parata a Lautaro ai sogni: "Il bello deve venire adesso"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 17 novembre 2021, 17:15Serie A
di Marco Conterio
fonte dall'inviato di TMW a Empoli

La parata su Lautaro Martinez come uno dei gesti più belli di questo inizio di campionato. Guglielmo Vicario non ci pensa troppo, sorride ma ha i piedi piantati per terra. Tuttomercatoweb.com è a Empoli e il portiere azzurro racconta il suo splendido momento di forma. Inevitabile, però, la partenza, da quel tuffo straordinario sul colpo di testa del Toro. "E' stato un gesto... La palla ho visto che andava dentro, mi son buttato indietro. Mi resterà dentro per sempre, purtroppo non è servita a portare a casa il risultato. Continuiamo a lavorare sulla nostra strada e andiamo avanti".
Parliamo della sua stagione: i ranking la considerano tra i migliori del campionato.
"Il bello deve venire adesso: la stagione è iniziata, abbiamo fatto poco meno di un terzo del campionato, c'è ancora tanta strada da fare, vogliamo continuare con questo passo e con questo ritmo. Vogliamo toglierci delle soddisfazioni, c'è tanto lavoro da fare".
E' molto pragmatico e pensa alla squadra: come sta andando l'annata?
"Ci siamo tolti soddisfazioni ma non possono gratificarci e farci sedere. L'annata è lunga, pensiamo gara dopo gara, dobbiamo lavorare forte in settimana, siamo convinti che ce lo ritroveremo nelle partite. E' il segreto dell'Empoli: siamo giovani con giocatori esperti, il mix deve essere la nostra forza fino all'ultima".
E la prossima è col Verona: una squadra che ha un 9 discretamente in forma come il Cholito Simeone...
"Non solo lui, il Verona ha diverse frecce al suo arco. Ha qualità, in questi anni ha espresso gioco e mentalità, con fisicità, è un avversario tosto. Lo sono quasi tutte le formazioni di A: hanno grande senso del sacrificio, voglia di correre, di attaccare e difendere tutti insieme ma ci faremo trovar pronti per fare lo stesso".
Da portiere, com'è vivere 'col brivido', dietro a una squadra offensivista?
"E' un credo che portiamo avanti dal primo giorno, abbiamo deciso tutti insieme di prendere questa strada condivisa. E' una politica del fare e non del subire, è l'arma che ci potrà dare grandi soddisfazioni".
Chiudiamo coi suoi obiettivi personali, col suo futuro.
"Il mio obiettivo è l'Empoli nella sua totalità, togliermi soddisfazioni con questo gruppo: non dobbiamo perdere umiltà e consapevolezza che le insidie sono tante. Poi personalmente i miei obiettivi ce li ho: giocare bene e con continuità, questo è l'importante".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000