Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Fiorentina, Italiano: "Ho visto dei passi in avanti. Gonzalez? Era inutile rischiarlo oggi"

Fiorentina, Italiano: "Ho visto dei passi in avanti. Gonzalez? Era inutile rischiarlo oggi"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2022
domenica 2 ottobre 2022, 21:11Serie A
di Dimitri Conti

Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, ha così commentato in sala stampa la sconfitta per 1-0 dei suoi in casa dell'Atalanta: "Oggi meritavamo il gol, soprattutto negli ultimi minuti. Qualche situazione per far gol l'abbiamo creata anche oggi, ma come spesso ci è capitato in questo inizio non ci siamo riusciti. Penso però che abbiamo giocato con un altro spirito e inoltre recuperiamo alcuni giocatori. Noi creiamo e lavoriamo, ma dobbiamo trovare la qualità per fare gol".

Ha visto passi avanti?
"Io dico di sì, ho visto la giusta personalità, che non è mai facile da tirar fuori in questo stado contro l'Atalanta. Lo spirito è diverso rispetto alle altre partite e dobbiamo ripartire da qui".

Che risposte ha avuto dagli attaccanti?
"Gli ultimi palloni che sono arrivati davanti alla porta avversaria potevano essere messi in porta, ma ci manca quella zampata che loro hanno trovato. Esco da qua con una fiducia diversa".

Come uscire da questo momento?
"Io penso che ne verremo fuori, non è possibile il contrario. Oggi Nico non stava bene, era inutile rischiarlo con così tante partite davanti. Deve liberarsi da questo problema che mentalmente non lo fa stare al 100%. Oggi le abbiamo provate tutte. Ci sono partite in cui vedremo qualcosa di inusuale, come accaduto oggi dove abbiamo messo tutti gli attaccanti. Jovic poteva segnare, ma si è mosso bene e ha duettato bene con i compagni".