Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Gasperini. "Situazione pesante per la guerra. Io la avverto più della questione Covid"

Gasperini. "Situazione pesante per la guerra. Io la avverto più della questione Covid"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 10 marzo 2022, 23:40Serie A
di Michele Pavese

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, ha parlato a DAZN al termine della sfida vinta per 3-2 contro il Bayer Leverkusen: "Sono soddisfatto, è stata una bella partita contro un avversario di valore. Ci voleva una grande Atalanta per ribaltare una partita cominciata male. Abbiamo fatto una grande prestazione, c'è rammarico per il secondo gol subito ma il calcio è questo. Ho visto tante cose belle".

Che squadra è il Bayer?
"L'ho visto spesso quest'anno, ha fatto una grande partita anche contro una corazzata come il Bayern. Sono in un buon momento, sapevamo di incontrare un avversario di valore. Speravo in una prestazione del genere, i ragazzi meritano gli elogi".

Muriel è tornato?
"Qualche prestazione negativa ci sta, soprattutto dopo gli infortuni perché ci mette sempre un po' più di tempo. È un ragazzo solare e sano, quando è in condizione fa come stasera".

Vittoria importante, che regala un sorriso a Malinovskyi e Miranchuk.
"Contano le persone oltre la provenienza. Sono due ragazzi straordinari e stanno facendo cose straordinarie. Tutta la squadra vive una situazione pesante, io personalmente la avverto più del COVID. Aspettiamo notizie tutti i giorni, magari il gol ha regalato a Ruslan un sorriso".

La corsa Champions?
"Il Genoa è la mia ex squadra, non è in buone acque ma ha fatto sei pareggi consecutivi e mi è piaciuto lo spirito, che è quello che chiedono i tifosi. Sarà difficile, una battaglia. Dovremo recuperare energie".

Primo piano
TMW Radio Sport