Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Gravina avverte Lotito: "Non ci saranno più deroghe per i casi di multiproprietà"

Gravina avverte Lotito: "Non ci saranno più deroghe per i casi di multiproprietà"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
lunedì 27 settembre 2021 21:53Serie A
di Pietro Lazzerini

Gabriele Gravina, a margine della visita al comitato regionale federale a Catanzaro ha parlato anche delle multiproprietà nel calcio italiano che riguarda direttamente i casi di Lazio e Salernitana accomunate da un unico proprietario, ovvero Lotito: "Il 30 settembre porteremo in Consiglio Federale la nuova norma contro le multiproprietà tra club di calcio in Italia - riporta il sito del Corriere dello Sport - Daremo il tempo tecnico alle situazioni in atto, ma non ci saranno più deroghe. Ci sarà solo la possibilità di avere squadre tra i dilettanti e tra i professionisti, ma ripristineremo il principio che vieta qualunque forma non solo di controllo ma anche di una semplice partecipazione, anche dell'1%. Così risolviamo questo problema una volta per tutte".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000