Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Iaquinta sulla crisi Juve: "Colpe di tutti, non solo di Allegri. Vlahovic? Sempre molto solo"

Iaquinta sulla crisi Juve: "Colpe di tutti, non solo di Allegri. Vlahovic? Sempre molto solo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 22 settembre 2022, 19:53Serie A
di Simone Lorini

Vincenzo Iaquinta, ospite di TuttoJuve, parla così della crisi di risultati della squadra bianconera e delle difficoltà dell'attacco: "Quando una grande squadra come la Juventus non porta risultati è normale che ci siano delle critiche. Non credo, però, sia giusto prendersela solo con Allegri. In questi casi le responsabilità sono di tutti, anche dei giocatori e della società. Questa sosta cade bene per potersi confrontare e migliorare, in vista della ripresa. Cosa manca a questa Juventus? Non verticalizza molto e gioca troppo in orizzontale. Certo, con i grandi giocatori i gol possono arrivare ugualmente. Ma vorrei vedere una Juve più propositiva, più offensiva. Vlahovic? E' sempre molto solo là davanti. E le colpe sono di tutti, oltre che del tecnico. Un gioco migliore potrà garantire molti più gol".