Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Il paradosso di Adrien Rabiot: era praticamente dello United, oggi indispensabile per Allegri

Il paradosso di Adrien Rabiot: era praticamente dello United, oggi indispensabile per AllegriTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 21 settembre 2022, 11:00Serie A
di Simone Bernabei

Quello di Adrien Rabiot alla Juventus è una sorta di paradosso, per il Corriere dello Sport. Aspramente criticato in passato, ad un passo dall'addio la scorsa estate quando il club lo aveva di fatto venduto al Manchester United per 20 milioni più 2 di bonus e col futuro incerto visto un rinnovo del contratto in scadenza difficile a causa dello stipendio da 7 milioni di euro netti, Rabiot oggi è considerato un titolarissimo da Massimiliano Allegri. Un giocatore a cui si è smesso di chiedere, come in passato, 10 gol a stagione ma che porta equilibrio alla squadra, e la sua assenza è pesata tanto contro Salernitana, Benfica e Monza. Per questo Allegri aspetta con ansia il suo rientro, verosimilmente già al rientro dalla sosta col Bologna.