Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il Torino dura un tempo, Dybala colpisce tre volte: la Roma vince 3-2 nel segno della Joya

Il Torino dura un tempo, Dybala colpisce tre volte: la Roma vince 3-2 nel segno della JoyaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 26 febbraio 2024, 20:27Serie A
di Michele Pavese

Le fatiche di Coppa da una parte, quelle del recupero infrasettimanale dall'altra. È la Roma a trovare più energie e a far suo il primo dei due posticipi della 26esima giornata: all'Olimpico finisce 3-2 nel segno di Paulo Dybala, autore di una meravigliosa tripletta. Inutile il gol di Zapata, che aveva trovato l'1-1 momentaneo, e l'autorete di Huijsen nei minuti finali.

I granata sono più organizzati nella pressione e aggrediscono alti i giallorossi, che fanno fatica a centrocampo, dove Ricci e Gineitis, insieme a Vlasic, non danno respiro a Paredes, Cristante e Pellegrini. Gli ospiti però vanno a sbattere contro il muro di De Rossi, che rispolvera Smalling (titolare dopo quasi 6 mesi) e opta per una difesa a 3 mettendosi praticamente a specchio. Per 40' succede poco (palo di Kristensen a parte), poi Sazonov - entrato al posto di Lovato al 14' - rifila un pestone ad Azmoun e costringe Sacchi a concedere un calcio di rigore, trasformato con freddezza da Dybala. Ma la Roma non fa in tempo a esultare e risistemarsi, perché arriva l'immediato pareggio del Toro: Bellanova fa tutto bene e crossa al centro, dove Zapata svetta imperioso e batte uno Svilar non proprio reattivo.

De Rossi si fa sentire all'intervallo e i capitolini rientrano in campo con un altro piglio. Dopo il brivido provocato dalla conclusione secca di Lazaro, ben sventata da Svilar, ecco subito il 2-1: fa tutto Dybala, che riceve palla sulla trequarti e scarica un sinistro angolatissimo dai 25 metri. Come dice il detto, però, non c'è due senza tre: Lukaku, appena entrato, scambia con la Joya, che trova un angolo impossibile e firma un tripletta che in Serie A mancava dal 2018. È la sua serata e quella della Roma, che subisce il 3-2 nel finale (sfortunato autogol di Huijsen) ma non rischia praticamente più nulla e porta a casa un altro successo importantissimo, il quinto in sei partite di campionato nell'era De Rossi.

Rileggi la diretta testuale di Roma-Torino su TMW!

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile