Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Juve, Fagioli resta, rinnova e va in campo alla prima col Sassuolo. Mentre Rovella può salutare

Juve, Fagioli resta, rinnova e va in campo alla prima col Sassuolo. Mentre Rovella può salutareTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 11 agosto 2022, 06:45Serie A
di Simone Dinoi

In attesa dello sbarco di Kostic a Torino nella mattinata di oggi, la Juventus ha dato il via alla preparazione del primo impegno stagionale in programma il prossimo lunedì quando, alle 20:45, arriverà all’Allianz Stadium il Sassuolo di Alessio Dionisi. Nella giornata di ieri Allegri ha ritrovato a disposizione Cuadrado, fermo da qualche giorno a causa di una gastroenterite, arruolabile dunque per la sfida ai neroverdi e parzialmente anche Weston McKennie al lavoro per smaltire la lesione capsulare della spalla sinistra rimediata negli States. Erano presenti anche i due Nicolò con destini, molto probabilmente, completamente opposti: Fagioli, che ha rinnovato il proprio legame con Madama, e Rovella, corteggiatissimo dal Monza.

Fagioli firma il rinnovo e resta. Col Sassuolo subito una chance importante.
È stato un rinnovo di contratto discusso a più riprese ma alla fine realizzato con la pienissima soddisfazione di tutte le parti in causa. Alla fine Nicolò Fagioli ha rinnovato il proprio contratto allungando la scadenza dello stesso dal 2023 al 2026, migliorando il proprio ingaggio ma soprattutto ottenendo quello status che ha messo sin da subito come prerogativa per impostare un nuovo legame assieme, ossia essere considerato nelle rotazioni della prima squadra. Niente prestiti ma volontà di giocarsi le proprie carte tra le fila di Allegri dopo l’annata passata a Cremona con tanto di promozione in Serie A. Dopo gli ultimi, proficui, colloqui ieri è arrivata la firma sul nuovo accordo e il contestuale annuncio del club; lunedì invece può arrivare già la prima da titolare perché il classe 2001 è in pole position per accompagnare in mezzo al campo Zakaria e Locatelli.

Il Monza alza il pressing per Rovella: può arrivare il via libera di Allegri.
Un Nicolò che rinnova e resta, un altro che potrebbe salutare a stretto giro. Il protagonista in questione in questo caso è Nicolò Rovella, altro centrocampista, altro classe 2001 ma con un futuro che, come detto, potrebbe essere differente rispetto a Fagioli. Autore di un precampionato convincente ma col rischio di trovare poco spazio per via dell’interesse della Juventus di fiondarsi, in quella zona di campo, su un profilo come quello di Paredes. Così il Monza, che nel corso dell’estate ha sondato il terreno per tutti giovani centrocampisti bianconeri (da Ranocchia, poi trasferitosi in Lombardia, a Miretti fino anche allo stesso Fagioli), ha alzato il pressing sull’ex Genoa desideroso di metterlo, anche rapidamente, a disposizione di Stroppa. Le ore sono caldissime ma va sottolineato un dettaglio nella tempistica: per la sfida al Sassuolo Allegri dovrà già fare a meno di Pogba, McKennie e Rabiot con Arthur fuori dal progetto e il solo Miretti come alternativa ai titolari.