Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, Moggi: "Mercato chiuso. Scudetto? Sarebbe eccezionale"

Juventus, Moggi: "Mercato chiuso. Scudetto? Sarebbe eccezionale"TUTTO mercato WEB
giovedì 25 gennaio 2024, 07:36Serie A
di Simone Bernabei
fonte R A D I O - B I A N C O N E R A - Bianconeranews.it
Cose di Calcio
Radio Bianconera
Cose di Calcio
"Cose di Calcio" con Antonio Paolino. Ospiti: Niccolo' Ceccarini, Alessia Mingione (bianconeranews), Alessandra Bacchetta, Luciano Moggi.
00:00
/
00:00

Luciano Moggi ha parlato a 'Cose di Calcio' su Radio Bianconera soffermandosi sul momento della Juventus e sul mercato ancora in corso: "Io credo che la Juventus debba rimanere così, perché ha giovani interessanti da poter utilizzare. Adesso, con l'avvento di Yildiz, che ha dimostrato di sostituire bene anche Chiesa, penso che la Juve sia apposto", il pensiero dell'ex dirigente bianconero.

La classifica del campionato?
"Quello che ha fatto l'Inter in modo strepitoso, arrivare cioè a 51 punti, la Juventus lo ha fatto meglio con un punto in più dei nerazzurri: ciò significa stare facendo il campionato del Napoli dell'anno scorso con tutte le lacune di gioco che contestano i tifosi e con un allenatore criticato. Questo è un dato di fatto importante che denota ciò che è già stato disegnato e anche bene".

Cosa deve fare la Juventus da qui a fine stagione?
"La Juve deve fare quello che ha fatto fino a questo momento. Deve pensare partita per partita. In questo momento, la Juventus ha perso solo una gara in assoluto e deve continuare così. Nonostante le critiche che ha subito, Allegri ha superato il periodo di impasse molto brillantemente e adesso tutti quelli che lo criticavano, lo osannano. Se magari, però, non dovesse vincere il campionato, continueranno a criticarlo, senza tener conto che la Juve è inferiore all'Inter nel complesso e può aspirare a vincere il campionato solo se si pensa che i nerazzurri devono impostare due partite a settimana, andando avanti nelle competizioni europee, al contrario dei bianconeri che ne devono impostare solo una. Se la Juventus dovesse arrivare seconda, avrà fatto qualcosa di davvero notevole. Qualora dovessimo arrivare primi, avremmo fatto qualcosa di eccezionale".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile