Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

"L'Atalanta deve fare l'Atalanta". Percassi traccia la strada, tra mercato e ritorno in Europa

"L'Atalanta deve fare l'Atalanta". Percassi traccia la strada, tra mercato e ritorno in Europa TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 1 luglio 2022, 09:00Serie A
di Patrick Iannarelli

Idee chiare, dirette, senza troppi giri. E la strada è stata tracciata da Luca Percassi, ad dell'Atalanta: non bisogna prendere come metro di paragone la Champions League, altrimenti si rischia di perdere ogni riferimento. Niente alti e bassi, niente delusioni arrivate dalla stagione appena trascorsa: la squadra c'è e quella mancata qualificazione alle coppe forse può una mezza benedizione nella gestione dell'attuale rosa da parte di Gian Piero Gasperini.

"L'Atalanta deve fare l'Atalanta": Percassi ha le idee chiare sul futuro dei nerazzurri

"Se il confronto lo si fa con la Champions League e col fatto che non ci siamo si rischia di avere un riferimento sbagliato. Magari usciamo da un anno che può aver deluso qualcuno, ma abbiamo fatto il sesto miglior risultato sportivo della nostra storia. Dal 14 agosto ritorniamo con zero punti in classifica, nessuno ci regalerà niente, ma dobbiamo essere contenti di ciò che siamo. Non abbiamo mai promesso risultati sportivi stupefacenti che non sono arrivati. Ci sono squadre più blasonate dell’Atalanta che sono fuori dall’Europa. L’Atalanta è l’Atalanta, non dobbiamo mai perdere di vista chi siamo".

Le idee sono chiarissime, soprattutto su quella che sarà il percorso che verrà intrapreso da parte dei nerazzurri. Niente voli pindarici, nessuno deve dimenticare i risultati raggiunti dalla squadra seppur senza Europa: l'Atalanta deve fare l'Atalanta, senza pensare troppo a quello che sarà il futuro.

Pinamonti, Ederson, Ilicic e Miranchuk: il punto sul mercato

E il dirigente nerazzurro ha anche tracciato la linea su quello che sarà il modus operandi in questa finestra di mercato. Pinamonti resta un profilo interessante, ma al momento non ci sono stati incontri con l'entourage. Su Ederson c'è da sistemare qualche dettaglio, roba di commissioni da limare e di incastri a livello di contropartite. Poi c'è il capitolo uscite, con Miranchuk e Ilicic pronti a salutare Bergamo già in questa sessione. L'Atalanta sa bene cosa deve fare sul mercato e Luca Percassi ha già delineato le strategie future. Per l'Europa c'è ancora un po' di tempo.