Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

L'ex tecnico di De Ligt: "In Premier per crescere, ma magari con Pogba e Di Maria rinnoverà"

L'ex tecnico di De Ligt: "In Premier per crescere, ma magari con Pogba e Di Maria rinnoverà"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
martedì 28 giugno 2022, 16:00Serie A
di Simone Bernabei

Bryan Roy, ex allenatore di Matthijs de Ligt nelle giovanili dell'Ajax, ha parlato a TuttoJuve delle voci sempre più insistenti di un suo possibile addio alla Juventus per trasferirsi in Premier League dove il Chelsea è fortemente interessato: "Le sue qualità in fase difensiva sono molto migliorate in Italia, per me quest'anno ha disputato la sua miglior stagione. La Juventus è il miglior club in Italia insieme ad Inter e Milan, ha contribuito in maniera decisiva alla vittoria di diversi trofei. La Serie A, ai miei tempi, era il miglior campionato del mondo, purtroppo oggi non lo è più. Per esser ancora più grande, è giusto provare l'esperienza in Inghilterra. La Premier è la lega più bella e difficile al mondo. Non voglio sminuire la Juventus, i suoi tifosi potrebbero esser molto delusi, ma è così".

A quale club di Premier sarebbe adatto?
"Lui è accostato a tre top club come Chelsea, United e City. Sarebbero tutte delle grandi possibilità, ma lo vorrei vedere con Guardiola. E' il miglior allenatore del mondo, per me sarebbe il massimo vederlo giocare lì".

Oggi De Ligt vale i soldi della sua clausola?
"Sicuramente Matthijs vale tutti i soldi della clausola, ma sono davvero tanti. Vedremo quale club potrebbe pagare questa ingente somma. Manchester United? Ten Hag potrebbe riavere de Jong e de Ligt insieme come all'Ajax, ma per me Frankie rimarrà a Barcellona. Prima di spostarsi e andar via da lì, dovrà vincere qualche trofeo".

Lui pubblicamente non ha mai manifestato la volontà di andarsene.
"Dipenderà tutto da Matthijs, ho letto le sue dichiarazioni e mi è sembrato chiedesse delle garanzie per il progetto tecnico della squadra. La Juve, se vorrà tornare a rivincere, dovrà assolutamente rinforzare la squadra. Pogba e Di Maria sono due ottimi giocatori, ma non credo sarà finito il mercato dei bianconeri. Chissà se i loro arrivi potrebbero convincerlo a rinnovare: magari sì".