Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

La Juve è più costosa, l'Inter più esperta: le rose delle finaliste di Coppa Italia a confronto

La Juve è più costosa, l'Inter più esperta: le rose delle finaliste di Coppa Italia a confrontoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 11 maggio 2022, 12:45Serie A
di Ivan Cardia

Il derby d'Italia vale la Coppa Italia. Questa sera allo stadio Olimpico di Roma, a partire dalle 21, Juventus e Inter si sfideranno in finale per alzare il trofeo. Rispettivamente secondi - i nerazzurri - e quarti - i bianconeri - in Serie A, il big match è anche l'occasione di mettere a confronto le rispettive rose.

La rosa della Juve "vale" di più. E gli ingaggi sono più alti. La classifica del campionato, appunto, imporrebbe i nerazzurri come favoriti. Squadra alla mano, almeno dal punto di vista economico, è però quella bianconera a valere di più. Secondo le stime di Transfermarkt, infatti, la rosa a disposizione di Allegri ha un valore complessivo di 555 milioni di euro, con una media per giocatore (su 25 elementi) di circa 22 milioni. Più basse, per quanto non di molto, le stime sull'Inter: 529 milioni di euro come valore complessivo, con una media per giocatore (sempre su 25 elementi) di circa 21 milioni. Simile anche la forbice per quanto riguarda i rispettiti monte ingaggi: la Juventus spende circa 170 milioni di euro lordi a stagione in stipendi, l'Inter si ferma a poco meno di 140.

Juve più giovane, Inter più straniera. Altri dati interessanti arrivano dalla composizione demografica delle due squadre: con un'età media di circa 27 anni - sempre considerando i 25 giocatori di prima squadra - la rosa juventina è in media più giovane rispetto a quella nerazzurra, ove l'età media sale a poco più di 30 anni. Nell'Inter, inoltre, si alza la percentuale di calciatori stranieri: 17 su 25, che vuol dire il 68 per cento. Si scende a 14 stranieri su 25 per quanto riguarda la Juventus che si ferma al 56 per cento da questo punto di vista.