Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

La Roma in vacanza. Non Pinto, al lavoro su mercato e rinnovi

La Roma in vacanza. Non Pinto, al lavoro su mercato e rinnovi TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 30 novembre 2022, 08:30Serie A
di Dario Marchetti

Non solo il mercato terrà occupato Tiago Pinto in questi giorni di vacanza concessi da Mourinho alla squadra. Anche il tema rinnovi farà la sua parte e se quello di Cristante va solamente ufficializzato, per Zalewski si aspetterà la fine del Mondiale, mentre per Zaniolo serve accelerare. D’altronde se cè una nota positiva della tournée giapponese da poco conclusa, è il secondo tempo contro i Marinos e l’ingresso in campo di Zaniolo. Un gol e una prestazione che ha fatto tornare un sorriso sul volto di Mourinho perché in controtendenza con la Roma, Nicolò ha chiuso la prima parte di stagione in crescendo. E’ tornato al gol in campionato, si è riaffacciato in Nazionale e ora dovrà sedersi al tavolo per trattare il rinnovo del contratto, in scadenza il 30 giugno del 2024.

Da entrambe le parti c’è la voglia di prolungare, ma il rischio che corrono i giallorossi, con il passare del tempo, è avere sempre meno margine di manovra, ritrovandosi in una posizione simile a quella che poi ha costretto ad esempio la Fiorentina a vendere Vlahovic alla Juventus. I Friedkin, bonus compresi, vorrebbero mettere sul piatto un’offerta da quasi 4 milioni totali. Cifra importante perché sarebbe dopo Dybala, Abraham e Pellegrini, lo stipendio più importante, ma entourage e Zaniolo spingono per un trattamento pari o ancor più vicino ai big citati. Chiudere entro Natale per mettere sotto l’albero il rinnovo sarebbe il regalo che Pinto vorrebbe fare a tifosi e allenatore, ma il caso Karsdorp e il mercato alle porte rende tutto più complicato con la sensazione che ci voglia ancora un po’ di tempo. I primi mesi del 2023 dovranno però essere decisivi per evitare spiacevoli sorprese più avanti.

Primo piano
TMW Radio Sport