Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, altra grande beffa. In trasferta rendimento da salvezza

Lazio, altra grande beffa. In trasferta rendimento da salvezza TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 10 dicembre 2023, 07:45Serie A
di Riccardo Caponetti

Ancora una volta, la Lazio si fa rimontare e non vince in trasferta. E adesso, a inizio dicembre, il campionato sembra già essere scivolato di mano: non serve un miracolo per la Champions, qualcosa di più. Nel tris di gare contro le ultime 3 in classifica, uno snodo di calendario super favorevole, la Lazio viene prima sconfitta a Salerno e colleziona poi solo 4 punti grazie alla vittoria contro il Cagliari e il pareggio di ieri con il Verona (1-1). L’Hellas non meritava di pareggiare, ha fatto solo un tiro in porta, ma la squadra di Sarri paga la mancanza di voglia, cattiveria, determinazione di segnare il 2-0 che avrebbe chiuso la partita. Lo stesso atteggiamento che ha pagato contro la Salernitana.

Eppure di occasioni ce ne sono state, lo spazio c’era ma la cattiveria era rimasta negli spogliatoi. Ormai è una costante. Dopo un ottimo primo tempo chiuso con il gol di Zaccagni di tacco, la Lazio gioca la ripresa sotto tono, cercando di gestire la partita. Con la Salernitana è andata male, con il Cagliari va ringraziato Provedel, che ieri non ha evitato il pareggio. Fuori casa, la Lazio si perde. Lo dicono i numeri, impietosi. Lontano dall’Olimpico Immobile e compagni hanno collezionato 7 punti su 24, con 5 sconfitte, 2 successi e un pareggio in 8 partite. Una marcia assolutamente non da Champions, ma da metà classifica.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile