Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, la squadra è al fianco di Sarri. Ma contesta il gioco sugli esterni e l'addio di Milinkovic

Lazio, la squadra è al fianco di Sarri. Ma contesta il gioco sugli esterni e l'addio di MilinkovicTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 27 novembre 2023, 12:38Serie A
di Simone Bernabei

Nella giornata di ieri, scrive oggi Il Messaggero, in casa Lazio è andato in scena un incontro, oltre che col direttore sportivo Fabiani, anche fra gli stessi calciatori della rosa. E da questo summit tecnico è uscita la vicinanza della squadra all'allenatore Maurizio Sarri. Per ritrovare il vecchio spirito perduto i calciatori hanno riproposto le cene di squadra, una vecchia usanza che aveva aiutato negli anni passati.

La società dal canto suo ha indetto per oggi un doppio allenamento e ripristinato per oggi e per venerdì il ritiro della vigilia obbligatorio. Dal punto di vista tecnico, il confronto ha fatto emergere alcune criticità che la squadra segnala: per gli esterni d'attacco, la manovra è diventata troppo prevedibile e con un semplice raddoppio la loro pericolosità viene di fatto annullata. C'è stato poi tempo e modo per tornare sulla cessione di Milinkovic-Savic in estate, col serbo che a detta di molti giocatori che non è stato sostituito degnamente in fatto di fisicità e pericolosità sotto porta.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile