Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Lazio, Romagnoli corona il suo sogno: la prima all’Olimpico con oltre 40 mila spettatori

Lazio, Romagnoli corona il suo sogno: la prima all’Olimpico con oltre 40 mila spettatoriTUTTOmercatoWEB.com
domenica 14 agosto 2022, 07:30Serie A
di Riccardo Caponetti

La sua famiglia in tribuna, gli amici di sempre anche, il numero 13 sulle spalle e oltre 40 mila spettatori all’Olimpico, con la Lazio che ha aperto anche la Curva Maestrelli per il debutto stagionale in campionato (23.600 abbonati, circa 15 mila biglietti venduti). Chissà se lo aveva immaginato così, Alessio Romagnoli, il suo esordio con la maglia biancoceleste, quei colori che ha sempre amato fin da bambino, nonostante nella sua carriera professionale sia cominciata a Trigoria, con i ‘giallorossi’. “Ce l’ho fatta, ho realizzato il sogno che avevo fin da bambino: darò il massimo per questi colori”, le sue prime frasi da neo-vecchio laziale. Oggi il 27enne mancino farà coppia con Patric, visto che Casale è squalificato: lui e Maximiano in porta saranno gli unici due nuovi acquisti in campo oggi dal primo minuto, anche se Vecino continua a insidiare Basic per un posto a centrocampo.

Destino Mihajlovic
Ironia della sorte, Romagnoli debutterà con la Lazio contro l’allenatore che lo ha lanciato ad alti livelli: Mihajlovic infatti lo ha voluto alla Sampdoria e al Milan, facendo investire ai rossoneri circa 25 milioni di euro. Cerchi che si chiudono e si riaprono, amori che iniziano e non finiscono mai. Quello di Romagnoli, appunto. E anche quello di Mihajlovic, il cui legame con la piazza laziale non si è mai allentato anzi, è aumentato con il passare degli anni. E allora questo pomeriggio per alcuni ci sarà una partita di calcio, per altri un ritrovo tra amici, laziali ovviamente