Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le riflessioni ora coinvolgono anche Allegri: il punto sulla panchina della Juve

Le riflessioni ora coinvolgono anche Allegri: il punto sulla panchina della JuveTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 26 maggio 2023, 07:15Serie A
di Simone Dinoi

La stagione non è ancora terminata ma per la Juventus può praticamente considerarsi tale. L’eliminazione in semifinale di Europa League e la successiva nuova penalizzazione in classifica in Serie A hanno sostanzialmente messo la parola fine all’annata bianconera. E gli ultimi giorni hanno aperto scenari inattesi sul fronte della panchina, con la posizione di Massimiliano Allegri ora in bilico.

Adesso c’è anche Allegri sotto osservazione.
Qualcosa quindi è cambiato rispetto alle scorse settimane quando la panchina della Juventus per la stagione 2023/2024 sembrava serenamente assegnata: vuoi per il progetto nato (tutto sotto un’altra stella però) nella primavera del 2021, vuoi per i due anni di un contratto economicamente rilevanti da risolvere per le casse di Madama. Poi però possono nascere divergenze, possono raffreddarsi i rapporti e cambiare le prospettive future. Ed è quello che sembra stia lentamente, ma neanche tanto, modificandosi all’interno del fresco gruppo di lavoro dirigenziale con a capo Francesco Calvo e Maurizio Scanavino.

A fine stagione il confronto con la società e la decisione finale.
Ed è proprio con il CFO Calvo e con l’A.D. Scanavino che Massimiliano Allegri si confronterà, definitivamente, fra una decina di giorni quando gli ultimi due appuntamenti in campo saranno alle spalle e la stagione concretamente terminata. Il tutto, ovviamente, con il benestare, e una direziona indicata, di John Elkann. Amministratore delegato di Exor (holding che controlla la maggioranza delle azioni del club bianconero) che ha rotto il silenzio nelle scorse ore lanciando un messaggio aperto a mille interpretazioni: "Ho parlato con il nostro allenatore Max Allegri: sente la responsabilità della nostra storia ed à determinato con la squadra ad affrontare le due prossime partite per meritare l'Europa sul campo”. Prossime due partite, e poi? E poi probabilmente sarà il momento dei saluti.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile