Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lecce-Napoli 0-4, le pagelle: Ostigard vola, Natan ineccepibile. Osimhen entra e segna

Lecce-Napoli 0-4, le pagelle: Ostigard vola, Natan ineccepibile. Osimhen entra e segnaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 1 ottobre 2023, 06:06Serie A
di Pierpaolo Matrone

Risultato finale: Lecce-Napoli 0-4

LECCE
Falcone 5.5 - Non ha particolari colpe sui gol, ma raccogliere quattro palloni dalla rete non è mai un buon segno. Nelle uscite non sbaglia.

Gendrey 5.5 - Kvaratskhelia è un cliente scomodissimo e fa fatica ad arginarlo. Prova a spingere per aiutare l’attacco, senza successo.

Pongracic 5 - Partita complicata contro uno degli attacchi migliori del campionato. Sbaglia un gol da pochi passi nel primo tempo.

Baschirotto 5 - Prova a metterci la sua solita fisicità ma gli attaccanti partenopei gli danno più di un grattacapo. Si perde Osimhen sullo 0-2.

Gallo 5.5 - Spinge con continuità, ma dietro deve fare gli straordinari e va in difficoltà tra Lindstrom e Di Lorenzo. Dal 61’ Dorgu 6 - Punta spesso i giocatori avversari e crea superiorità numerica.

Ramadani 5 - Primo tempo di buon livello, cala nella ripresa. Molto ingenuo in occasione del fallo che ha portato al rigore dello 0-4.

Rafia 5 - Un fantasma nella prima frazione, non riesce a metterci la sua solita qualità. Dal 61’ Oudin 6 - Qualche buono spunto e un paio di cross molto pericolosi, non sfruttati dai compagni.

Blin 5.5 - Due buoni inserimenti nel corso del primo tempo. Soffre il centrocampo del Napoli. Dal 61’ Gonzalez 5 - Tanta lotta, soprattutto con Anguissa, dove non ne esce vincitore.

Strefezza 6 - Nel primo tempo è l’unico a creare qualcosa di pericoloso dalle parti di Meret. Gli viene annullato un gol per via di un fallo di mano di Krstovic. Dal 71’ Piccoli 6 - Appena entrato riesce subito a creare problemi al Napoli. Pochi palloni giocabili.

Almqvist 5.5 - La sua velocità a volte mette in seria difficoltà Olivera, ma non è abbastanza concreto. Dall’ 82’ Corfitzen sv.

Krstovic 5.5 - Ha pochi palloni giocabili a disposizione, ma riesce comunque a crearsi qualche occasione da gol. Arginato bene dalla coppia di centrali partenopea.

Roberto D’Aversa 5 - Il suo Lecce, dopo un grande inizio di stagione, sembra aver perso qualche certezza dopo la sconfitta di Torino. Quasi mai pericoloso, lascia troppe ripartenze agli uomini di Garcia.

NAPOLI
Meret 5,5 - Krstovic gli sporca i guantoni un paio di volte, la replica è sempre la stessa: "Presente". Mezzo punto in meno per la papera sul colpo di testa di Strefezza (solo mezzo perché poi l'arbitro annulla il gol).

Di Lorenzo 6 - Per una volta non si prende la scena ma si limita al compitino. Ma lo realizza bene, senza sbavatura alcuna.

Ostigard 7,5 - Il gol, il primo in Serie A, è solo la ciliegina sulla torta. Perché di ruolo fa il difensore e le sue mansioni le svolge alla perfezione, con enorme abnegazione e concentrazione massima ai movimenti di Krstovic. Nelle palle alte è tra i calciatori più forti in Serie A, grazie a un'esplosività pazzesca. Air Leo.

Natan 7 - Alla terza di fila da titolare conferma le buone sensazioni delle prime uscite, fornendo una prova di grande attenzione e lucidità in ogni scelta.

Olivera 6,5 - Corre tanto e veloce, sovrapponendosi costantemente e costringendo Almqvist a spendere tante energie nei ripiegamenti, così da disinnescarlo quando si gioca nella metà campo azzurra.

Anguissa 6,5 - Dà qualità, quantità, inserimento al centrocampo di Garcia. Dopo un avvio complicato, nelle ultime gare ha ritrovato condizione. Ed è tornato ai suoi livelli.

Lobotka 6 - Puoi strattonarlo, raddoppiarlo, intervenire in scivolata. Puoi finanche triplicarlo. Ma è certo che farai comunque fatica a sradicargli il possesso. Benissimo per un tempo, poi risente della stanchezza. Dal 75' Cajuste s.v.

Zielinski 6,5 - E' la luce del Napoli nel pomeriggio leccese. Bello il cross per l'1-0 di Ostigard, belle le finte di corpo, belle le sterzate. E utilissimo il lavoro difensivo. Dall'83' Gaetano 7,5 - Prima presenza stagionale. Resta in campo un totale di 12 minuti e riesce a trovare la rete con un bel destro a incrociare da fuori e a conquistare un calcio di rigore. What else?

Lindstrom 5,5 - Leggerino nei duelli, pare che non abbia ancora assimilato bene i movimenti da fare nella sua nuova squadra. L'impressione è che abbia bisogno ancora di un po' di tempo. Dal 59' Politano 7 - Un paio di giocate di prestigio, poi l'esecuzione perfetta dagli undici metri per il 4-0 finale.

Simeone 6 - Ha una sola palla buona e va a un passo dal gol. Per il resto è un po' impacciato palla al piede, ma aiuta i compagni legando il gioco e dando sempre una traccia in verticale. Dal 46' Osimhen 7 - Impiega cinque minuti a mettere il suo timbro sulla partita con una bella rete di testa. Può il Napoli fare a meno del suo bomber? Sì, potrebbe, ma con lui in campo è sempre un'altra musica.

Kvaratskhelia 6,5 - Il cross che vale l'assist per Osimhen è un arcobaleno dipinto dal suo piede destro. Un'altra risposta a chi diceva che da marzo aveva smesso di giocare. Dal 59' Raspadori 6 - Gioca di nuovo da ala, non proprio il suo ruolo, ma è vivo e regala un paio di strappi, oltre che l'assist per Gaetano.

Rudi Garcia 7 - Lascia Osimhen a riposo, scelta forse azzardata, ma il suo Napoli non ne risente. Sembra aver trovato un punto d'incontro con la squadra dopo le difficoltà iniziali e adesso si sta ricominciando a vedere il vero Napoli. Continui così.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile