Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
live

Lecce, Baroni: "La differenza l'ha fatta la giocata di un campione come Berardi"

LIVE TMW - Lecce, Baroni: "La differenza l'ha fatta la giocata di un campione come Berardi"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 20 agosto 2022, 23:12Serie A
di Antonio Parrotto
Premi F5 per aggiornare la diretta!

22.50 - Il Lecce ha perso per 1-0 contro il Sassuolo al Mapei Stadium. Marco Baroni, allenatore dei giallorossi, ha commentato la sconfitta odierna dei giallorossi. Tra poco live le sue dichiarazioni.

23.10 - Inizia la conferenza.

La chiave del match è stato il gol di Berardi?
"Quello è stato il colpo del campione. La squadra è partita bene, abbiamo concesso un pochino troppo palleggio non correndo grandi rischi. Quando entriamo in area non entriamo con quella cattiveria che occorre per mettere dentro il pallone. Troppi errori tecnici, anche nei cross, ma la squadra mi è piaciuta. Sono queste le cose da correggere ma la prestazione della squadra è stata convincente, queste sono le basi. Io chiedo alla squadra prestazioni su cui si possa costruire quello che sarà il nostro campionato".

Cosa manca in attacco?
"La squadra ha tenuto bene il campo. Anche al centro della difesa Blin e Baschirotto hanno fatto molto bene, vedremo poi nel futuro, ma hanno fatto bene. Abbiamo avuto delle occasioni importanti e dobbiamo essere più determinati sotto porta. Ci manca questo, basta vedere la veemenza quando loro attaccano e mettono dentro i palloni. Poi la differenza l'ha fatta la giocata di un campione che ha fatto un tiro meraviglioso, non se ne vedono molti così".

Si è visto un ottimo Lecce in fase di non possesso, soprattutto nel primo tempo: è l'arma migliore la riconquista?
"Sì, però non deve essere solo questo. Nella costruzione abbiamo due destri che non hanno lavorato molto. La costruzione parte da loro, è fondamentale. Dobbiamo ancora migliorare nel verticalizzare con più velocità, spostando il gioco con più velocità, ma quello che mi interessa è che la squadra ha dato tutto, con convinzione, con determinazione, tenendo bene il campo e questa è una buona base su cui lavorare. Sapevamo che avremmo incontrato delle difficoltà ma non ci spaventano. Abbiamo una salita ripidissima ma con questo atteggiamento la possiamo scalare".

23.14 - Termina la conferenza.