Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan a RedBird, ma Investcorp voleva fare sul serio: erano pronti 300/400 mln per il mercato

Milan a RedBird, ma Investcorp voleva fare sul serio: erano pronti 300/400 mln per il mercatoTUTTO mercato WEB
venerdì 3 febbraio 2023, 10:21Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

Arrivano indiscrezioni sulla trattativa tra Investcorp e il fondo Elliott per l'acquisizione del Milan, finita poi con l'inserimento improvviso di Gerry Cardinale con RedBird. Il nuovo proprietario rossonero ha acquistato il club grazie a un vendor loan, mai smentito, di circa 600 milioni di euro, dunque grazie a un prestito da parte dalla famiglia Singer che è rimasta anche in società con delle quote di minoranza. La Repubblica ha raggiunto Carmine Villani, amministratore delegato di MFO (Multi Family Office Equity Partners) società che aveva affiancato Investcorp nella sua offerta per l'acquisizione del Milan, che ha svelato: "Non posso entrare nei dettagli, ma posso confermare che la nostra cordata si era impegnata sia ad acquisire tutte le quote di maggioranza del Milan sia a garantire il successivo investimento sul mercato di 300-400 milioni, per riportare subito la squadra al livello più alto d'Europa, come la sua storia merita.

Era tutto "equity". Se Elliott avesse voluto, gli avremmo lasciato le quote di minoranza".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile