Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Osimhen non può essere fermato. Perché è "L'oro di Napoli" con i suoi 130 milioni

Osimhen non può essere fermato. Perché è "L'oro di Napoli" con i suoi 130 milioniTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 29 febbraio 2024, 18:21Serie A
di Andrea Losapio

"Non posso fermare Osimhen". Non c'erano bisogno delle parole di Aurelio De Laurentiis per firmare una resa incondizionata. La stessa vissuta negli scorsi mesi quando il nigeriano chiedeva qualcosa. Dalla trasferta per il Pallone d'Oro africano alla possibilità di anticipare la partenza per il ritiro in vista della Coppa d'Africa. Poi la questione del rientro ritardato, la coincidenza aeroportuale persa, il pareggino contro il Genoa - senza di lui in campo - che ha buttato ancora benzina sul fuoco.

"Partirà? Vedremo. I soldi sono l'ultimo problema del Napoli". E invece lo saranno, nella prossima annata, soprattutto se non dovesse arrivare la Champions League. De Laurentiis ha passato qualche anno sopra le proprie possibilità, poi si è accorto che la realtà di Napoli ha dei limiti economici. Non può pagare 6 milioni a Koulibaly, cinque a Insigne e Mertens e, nel contempo, permettersi un grande centravanti. Quindi bene spendere per quest'ultimo, come Osimhen, per farci una grande plusvalenza. Come per Cavani e Higuain. Osimhen è l'Oro di Napoli ed è la possibilità di continuare ad avere un'indipendenza e una squadra all'altezza delle big.

Tutte le parole di De Laurentiis. "E' un grandissimo giocatore ma si sa: Napoli è un posto fantastico, ci sono alcuni giocatori che si sono innamorati e ci sono rimasti come Hamsik per 11 anni. O come altri per otto anni. E ce ne sono altri che sono attratti dal Real Madrid, dal Psg, dall'Arsenal, dal Manchester City, dal Chelsea. Quindi non puoi fermarli, soprattutto quando hanno una clausola rescissoria con cui possono essere acquistati. Ha una clausola rescissoria. È una cifra molto alta (130 milioni di euro, ndr). Partirà? Vedremo. I soldi sono l'ultimo problema del Napoli. Abbiamo sempre fatto ottimi acquisti come abbiamo fatto in passato. Lo faremo anche in futuro. Quando vedi un giocatore andare via è come un figlio. Sei felice anche se questo figlio ha un successo fantastico ovunque".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile