Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Porto, Conceiçao: "Al ritorno non dovremo soltanto difenderci. Sarà una partita diversa"

Porto, Conceiçao: "Al ritorno non dovremo soltanto difenderci. Sarà una partita diversa"
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
mercoledì 17 febbraio 2021 23:53Serie A
di Luca Chiarini

Il tecnico del Porto Sérgio Conceição è intervenuto ai microfoni di Sky Sport a margine della vittoria interna contro la Juventus. Di seguito tutte le sue dichiarazioni.

È arrabbiato per quel gol subito?
"Sì, dispiace per il gol. Fino al settantesimo abbiamo bloccato la Juve, abbiamo fatto difensivamente una prova di buon livello. Sapevamo di potergli creare difficoltà con una pressione alta, bloccando i punti forti della Juve, che sono tanti. Sapevamo che Rabiot è un giocatore importante, Chiesa è bravo nell'uno contro uno, hanno tanti punti forti. A livello strategico è stata una buona partita, ma siamo solo a metà, perché manca ancora una partita. Dobbiamo essere forti in ogni momento della partita per ottenere la qualificazione ai quarti di finale".

I suoi centrocampisti hanno fatto molto bene, c'è stato un solo errore sul gol della Juve.
"Anche il terzino ha preso spazio, ma ci sono anche i meriti dell'avversario. C'è un'altra partita da fare, dobbiamo continuare così, concentrati in ogni momento della partita, perché al minimo errore rischi di prendere gol. Fino al settantesimo la Juve non ha creato quasi niente, Marega ha preso Rabiot e l'ha bloccato, Chiellini aveva difficoltà a livello di costruzione di gioco. È stato un bel lavoro dei giocatori, abbiamo fatto una bella partita, seppur non spettacolare, perché dovevamo difendere e contro la Juve bisogna fare così".

Che partita si aspetta al ritorno?
"Parto col dire che è un piacere parlare con voi (rivolgendosi allo studio, ndr): l'Italia mi è rimasta nel cuore".

Magari verrà anche qui ad allenare.
"Non si sa mai (ride, ndr). Dicevo: dobbiamo essere rigorosi a livello difensivo, sarà una partita diversa. La Juve dovrà rimontare, ma questo non significa che andremo là per difenderci e basta. Dovremo vedere anche chi giocherà, se le caratteristiche dei giocatori saranno diverse a livello di dinamica ci sarà qualche differenza. Ma noi studieremo la Juve e faremo il meglio per passare il turno".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000