Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Roma, Abraham alla ricerca di se stesso…alle Maldive. A riposo per tornare al top

Roma, Abraham alla ricerca di se stesso…alle Maldive. A riposo per tornare al topTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 3 dicembre 2022, 08:15Serie A
di Dario Marchetti

Provare a staccare la spina per tornare quello di una volta. E’ quello che Tammy Abraham sta provando a fare in questi giorni di relax concessi da Mourinho dopo la tournée in Giappone e prima della seconda parte della preparazione durante la sosta che da metà dicembre la Roma sosterrà in Portogallo. Per questo l’inglese per la prossima settimana sarà alle Maldive con la compagna Leah. Lontano da tutto e tutti, per provare a lasciarsi alle spalle mesi difficili che lo hanno visto al centro di tante critiche. D’altronde il rendimento in stagione è un lontano parente di quello ammirato neanche dodici mesi fa. E non tanto sotto il profilo realizzativo perché Abraham anche lo scoro anno aveva stentato all’inizio, ma se c’era una cosa che non era mai mancata era stato proprio l’impegno e le prestazioni. Per questo anche quando non segnava, le critiche di Mourinho non arrivavano mai.

All’opposto, invece, questa volta l’inglese ha visto lo Special One arrabbiarsi progressivamente, lasciandolo anche fuori per scelta tecnica e più volte rimbrottarlo pubblicamente. La speranza era quello di sbloccarlo e invece al netto del gol con il Sassuolo, il mood dell’ex Chelsea è rimasto sempre lo stesso. Tournée in Giappone compresa, dove contro avversari modesti non è riuscito comunque a segnare. Nel 2023 dovrà cambiare registro perché sennò anche la Roma a fine stagione dovrà fare le sue valutazioni, certo dovesse continuare ad essere questo il rendimento sarà impossibile che il Chelsea riscatti il calciatore a 80 milioni come previsto dal contratto.