Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Sampdoria, la nave ha finalmente raggiunto il porto: salvezza conquistata oltre le difficoltà

Sampdoria, la nave ha finalmente raggiunto il porto: salvezza conquistata oltre le difficoltàTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 17 maggio 2022, 07:30Serie A
di Andrea Piras

"Oltre ogni ostacolo". Così recitava lo striscione esposto dalla Gradinata Sud all'ingresso in campo delle squadre nel derby di andata. E proprio oltre ogni possibile peripezia, la Sampdoria ha conquistato la permanenza nel massimo campionato con una giornata di anticipo. Le sconfitte di domenica scorsa di Genoa e Cagliari hanno permesso ai tifosi blucerchiati di tirare un sospiro di sollievo e alla barca del presidente Marco Lanna di raggiungere il porto dopo essere stata spesso in balia dei marosi causati dalla precedente gestione. Un percorso culminato con il successo di ieri per 4-1 contro la Fiorentina e che, ripercorrendo ciò che è accaduto nel corso della stagione, ha una valenza maggiore.

La svolta di Salerno e l'arresto di Ferrero
La stagione travagliata inizia con la sospensione cautelare di Carlo Osti per "il venir meno dei presupposti per la prosecuzione del rapporto di lavoro" il 1° ottobre 2021. Il primo punto di svolta è stato a Salerno il 21 novembre scorso quando la squadra si trova, per l'unica volta in stagione, al terzultimo posto ma la squadra trova un successo esterno in casa dei granata per 2-0, bissato poi dalla convincente vittoria interna contro il Verona. Il 6 dicembre poi il terremoto vero e proprio con l'arresto dell'ex presidente Massimo Ferrero ma anche in questo caso va dato merito all'allenatore di aver tenuto dritta la barca in tempesta, isolando la squadra e soprattutto vincendo 3-1 la stracittadina di quattro giorni dopo. L'anno solare si concluderà poi con l'elezione a presidente della Sampdoria di Marco Lanna il 27 dicembre e la formazione del nuovo CdA con Antonio Romei, Gianni Panconi e Alberto Bosco.

Da D'Aversa a Giampaolo
Quando le cose però non girano per il verso giusto, come spesso accade, il primo a pagare le conseguenze è sempre l'allenatore e così il 17 gennaio, dopo l'1-2 interno contro il Torino, D'Aversa viene esonerato e viene richiamato Marco Giampaolo. Anche con il tecnico di Bellinzona la situazione, eccetto gli ottimi successi contro Sassuolo ed Empoli, fatica a decollare. Il 20 marzo arriva però un altro scatto di orgoglio quando viene espugnato il "Penzo" di Venezia per 2-0. Il resto è storia recente con il 30 aprile scorso che ci riporta alla vittoria nel derby di ritorno grazie alla rete di Sabiri, innesto di gennaio che insieme a Rincon ha inciso in maniera importante, e alla parata di Audero che al 96' ha respinto il calcio di rigore di Criscito. Infine il 4-1 sulla Fiorentina arrivato il giorno dopo aver raggiunto una salvezza sospirata, tribolata ma alla fine conquistata. Oltre tutte le difficoltà. Oltre ogni ostacolo.

Primo piano
TMW Radio Sport