Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sarri: "Sono alla Lazio da tre anni e da tre anni siamo in crisi. Vecino? Vicenda di spogliatoio"

Sarri: "Sono alla Lazio da tre anni e da tre anni siamo in crisi. Vecino? Vicenda di spogliatoio"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 dicembre 2023, 23:45Serie A
di Raimondo De Magistris

L'allenatore della Lazio Maurizio Sarri ha commentato la vittoria contro il Genoa ai microfoni di 'Mediaset' al termine della gara vinta 1-0 che ha permesso ai biancocelesti di staccare il pass per i quarti di finale di Coppa Italia

Come col Cagliari avete vinto 1-0, ma questa volta niente fischi
"Ho rivisto la gara col Cagliari e anche in quella occasione abbiamo giocato bene, abbiamo solo commesso l'errore di non chiuderla. Si parte da presupposti sbagliati: io sono a Roma da tre anni e da tre anni siamo in crisi, siamo in crisi eppure questa settimana abbiamo vinto tre partite. La responsabilità di non chiudere la partita l'abbiamo avuta anche stasera".

Che giocatore è Guendouzi?
"Ha grande energia e personalità, uno a cui piacciono le sfide. Quando è in buone condizioni fisiche e mentali, fa quantità e qualità. Mi aveva già impressionato in Premier".

Come spiega l'esclusione di Vecino?
"Non c'è niente da chiarire, è una vicenda di spogliatoio e nemmeno tra le più clamorose. La società con me ha deciso per questa esclusione, ne riparleremo tra qualche giorno. Per ora la situazione è questa".

Stasera s'è rivista una Lazio col fuoco dentro e i centrali hanno fatto davvero bene
"Dietro sulla linea sono stati bravi, con l'assenza di Casale e Romagnoli devono giocare ogni tre giorni e lo stanno facendo bene. Dell'atteggiamento della linea sono contento, ma anche più in generale dell'atteggiamento della squadra".

Cosa sta succedendo a Felipe Anderson?
"Penso che costante non lo sia mai stato. Lo scorso anno ha avuto un lungo periodo positivo, ora siamo nel periodo della croce. Bisogna aspettare".

Può dipendere dal contratto?
"Lui è un ragazzo estremamente sensibile, però non credo sia sensibile a questi aspetti più materiali. E' sensibile nei rapporti, nelle critiche, non lo so ma per come lo conosco ti direi di no".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile