Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sassuolo, Rossi dice addio: "Il ko di Berardi una delle ragioni della retrocessione"

Sassuolo, Rossi dice addio: "Il ko di Berardi una delle ragioni della retrocessione"TUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
sabato 25 maggio 2024, 12:23Serie A
di Ivan Cardia

"Il rimpianto è la retrocessione, sicuramente". Giovanni Rossi, che oggi ha annunciato l'addio al Sassuolo dopo 18 anni, non ha grandi dubbi. Il direttore sportivo parla così di una stagione disgraziata: "Se mi guardo indietro, e non sono abituato a farlo, per me non c'è un errore, secondo me non è mai una sola cosa che determina il risultato, ci sono tante cose che non si sono incastrate nel modo giusto ma ad oggi non è la ragione principale. Chi arriverà dopo di me deve pensare a ricostruire e penso che il Sassuolo abbia tutti i mezzi per poter ricreare un sogno".

Quanto ha influito l'infortunio di Berardi?
"È una delle regioni che ha contribuito. Credo che sia molto importante perché sono qua da tanti anni, anche non pensare e uno deve iniziare che si possano ottenere dei risultati anche senza Berardi perché quando hai un'assenza di un giocatore che quest'anno ha avuto una lesione del menisco e del tendine, mentalmente puoi andare in difficoltà".

Al primo anno di Serie A disse che c’erano stati tanti calciatori che non volevano venire a Sassuolo e che poi avrebbe fatto i nomi, cosa che non ha fatto. È giunto il momento: chi rifiutò il Sassuolo?
"Questo è uno dei miglioramenti che ha fatto il Sassuolo e dovrà fare ancora. Al primo anno c'erano delle difficoltà, tutti ci davano per spacciati, non conoscevano la forza della famiglia Squinzi, dopo invece queste si sono risolte e c'erano molti problemi a convincere sia allenatori che giocatori a venire a Sassuolo".

La conferenza stampa di Rossi.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile