Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW

Tempo di rinnovi in casa Juventus? Quello più importante però è in stand-by

Tempo di rinnovi in casa Juventus? Quello più importante però è in stand-byTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 21 febbraio 2024, 17:21Serie A
di Andrea Losapio

La Juventus sta lavorando ai rinnovi. Oltre a quelli di Szczesny e Vlahovic, dove l'intenzione è quella di spalmare contratti onerosi, ci sono anche altre situazioni sotto la lente d'ingrandimento. Daniele Rugani è uno di questi, dopo essersi ritagliato un ruolo abbastanza importante, seppur da comprimario, in bianconero. L'idea è quella di prolungare il contratto per due anni, fino al 2026, con un ingaggio ridotto rispetto a quello attuale, che si muove intorno ai 3,5 milioni di euro. Al momento è in scadenza ma le contrattazioni stanno andando avanti spedite. Possibile che intorno ai 2,5 milioni si possa chiudere un accordo fra le parti.

Poi ci sono quelli di McKennie e Iling Jr. Allegri ha riportato lo statunitense al centro del progetto, con un prolungamento contrattuale che potrebbe arrivare fino 2027. Un anno in più per l'inglese che, pur non facendo straordinariamente in questi mesi, ha ancora un ingaggio molto ridotto e non c'è problema ad alzarlo per rinnovare. Questa mossa potrebbe comunque essere l'anticamera per una eventuale cessione se arrivasse una proposta in estate nell'ordine dei 20 milioni (Kostic, invece, ne bastano 10).

Quello più importante, però, è in stand-by. Federico Chiesa non ha ancora trovato l'accordo con la Juventus e il rischio è che possa finire fra i cedibili per una cifra ridotta. Scade nel 2025, non ci sarà più tempo dopo l'estate.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile