Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Trevisani: "Se Leao va in Arabia a 25 anni, mi apro un canale YouTube per insultarlo"

Trevisani: "Se Leao va in Arabia a 25 anni, mi apro un canale YouTube per insultarlo"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 22 giugno 2024, 16:38Serie A
di Giacomo Iacobellis

Nel corso del consueto appuntamento con il podcast di Cronache di Spogliatoio 'Euro Cronache', il giornalista di Mediaset Riccardo Trevisani ha parlato di Milan soffermandosi in modo particolare su Rafael Leao e sul futuro che aspetta il numero 10 rossonero. Queste le sue dichiarazioni: "Se Leao va via? Io l'ho difeso da quando è arrivato in Italia, ma se va in Arabia a 25 anni lo sfondo, lo massacro, lo insulto dalla mattina alla sera, mi apro un canale YouTube per insultarlo... Perché se Leao va in Arabia dà ragione a tutti quelli che dicono è svogliato, che non ce la fa, che è pigro, che pensa a fare il cantante, che pensa ai soldi e alle serate. Invece per me Leao è un grande calciatore, non andando in Arabia lo dimostrerà".

E se andasse al PSG?
"Andrebbe a giocare a calcio, non va a fare l'animatore. Se va a giocare a calcio può fare come gli pare. Nel calcio si può fare tutto, fuori dal calcio nessuna pietà (ride, ndr)".

Di Leao ha parlato anche l'ex difensore del Milan, Alessandro Costacurta, che intervistato dai microfoni di Sportmediaset ha detto: "Leao è il giocatore più importante del Milan e spero che possa esserlo per tanto. È chiaro che deve continuare a migliorare. Quest'anno io credo che sia migliorato, non come tutti ci aspettavamo, ma si è migliorato".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile