Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Un rapporto su cui Fonseca ha poco da dire: da Duisburg in poi, il grande gelo con Dzeko

Un rapporto su cui Fonseca ha poco da dire: da Duisburg in poi, il grande gelo con DzekoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 22 gennaio 2021 16:08Serie A
di Ivan Cardia

Edin Dzeko fuori per una contusione. E poi: “Non ho nient’altro da dire”. Paulo Fonseca annuncia l’assenza del centravanti bosniaco nella prossima di campionato della Roma, ma evita di rispondere a chi gli chiede se col capitano giallorosso vi siano stati, anche di recente ulteriori screzi. E quale sia la situazione del loro rapporto. Confermando, di fatto, che da dire ci sarebbe molto altro, ma probabilmente non è il momento.

Tutto nasce da Duisburg. E dall’eliminazione subita dalla Roma in Europa League contro il Siviglia, in terra tedesca. Dopo la partita, Dzeko non risparmia critiche piuttosto esplicite nei confronti del proprio allenatore: “Oggi mi ha deluso tutto. Ci hanno mangiato in tutto. Risposte? C’è chi ha questo compito, io devo giocare e sono deluso, non abbiamo capito che era difficile giocare da dietro e abbiamo provato a farlo per tutta la partita”. Un messaggio neanche troppo velato all’indirizzo di Fonseca, che non controbatte: “Colpa mia, sono deluso anche io”. Da lì in poi, il grande gelo.

In odore di cessione. Praticamente per tutta l’estate. A mettere il carico su un rapporto complicato, ecco la lunga trattativa che vede la Roma vicinissima ad Arek Milik, prima che tutto naufraghi. Con l’Inter e la Juventus a bussare per Dzeko e Fonseca che dà il suo ok alla cessione, ma anche quest’affare non si concretizza. Così, il bosniaco rimane, ma la sensazione è che a Roma ci sia posto per uno soltanto tra lui e l’allenatore. Non a caso, le quote del potenziale esonero di Fonseca iniziano a calare nella seconda metà di settembre, dopo il primo pasticciaccio brutto della stagione e soprattutto dopo che ormai diventa chiaro che Dzeko non andrà alla Juve ma rimarrà nella Capitale. Alla fine, restano entrambi. Insieme, più o meno.

Fino al confronto di ieri. Dai toni duri, tanto che, come rivelato dal CorSport oggi, i giocatori avrebbero detto a Fonseca di essere pronti a non scendere in campo per l’allenamento. Un ammutinamento vero e proprio, un confronto durissimo volto al reintegro di Gombar e Zubiria. Guidato, non casualmente, da Lorenzo Pellegrini ed Edin Dzeko: entrambi avevano preso la parola a Duisburg. E anche il centrocampista aveva fatto capire, seppur in maniera criptica, che quella serata non gli era andata proprio giù: “Meglio non parlare, si possono dire cose pesanti”. Dzeko le ha dette, e verosimilmente ne ha ribadite altre ieri, quando comunque il bersaglio principale, suo e del gruppo, era una scelta ritenuta ingenerosa da parte della società. Oggi non è convocato e qualcosa sembra rotto, ancora una volta. Magari soltanto contuso.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000