Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Bari, Polito: "Sorpreso dal primo posto in classifica. Cheddira? Non posso spegnere le sirene"

Bari, Polito: "Sorpreso dal primo posto in classifica. Cheddira? Non posso spegnere le sirene"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 7 ottobre 2022, 21:34Serie B
di Luca Bargellini

A margine del premiazione del Premio CSEN, svolta questa sera a Bari, ha parlato il ds dei galletti Ciro Polito. Questo il suo commento sull'avvio di stagione ai microfoni di Tele Sveva, ripreso dalla redazione di TuttoBari.com: "Speriamo di arrivare più in alto possibile. Il Bari va costruito nel tempo, poi se questo si accorcia, ce lo prendiamo. Campionato lungo e difficile, domani abbiamo una partita insidiosa. Javorcic ci ha battuto in un momento di grande festa, speriamo domani di farla noi. Classifica? Sarei un bugiardo a dire che mi aspettassi il primo posto. Poi ero convinto che avessimo un'ottima squadra ma questo nel calcio conta poco. Siamo partiti molto bene ed abbiamo avuto il vantaggio di mantenere l'ossatura della passata stagione".

Le voci su Cheddira: "Non posso spegnere le sirene. Ogni giorno lo troviamo su ogni media nazionale. Nessuno sta portando i numeri di Cheddira in Italia e rimarrà con noi per questa stagione. Poi se continuerà ad attirare l'attenzione, a noi fa piacere. Lo ha fatto con la Nazionale Marocchina e ci rende orgogliosi vederlo in una squadra fatta di grandi campioni. Ce lo teniamo stretto"

Una parantesi su Maita: "E' un giocatore straordinario, può già giocare in Serie A in tantissimi club. Possiamo citare lui come tanti altri. Tutti stanno dando il massimo, siamo primi ed imbattuti. Chiedo a tutti di darci una mano anche perchè ci sarà bisogno di un sostegno nei momenti difficili".

Primo piano
TMW Radio Sport