Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lecce, Asencio: "Scelta che viene da lontano. La concorrenza non mi spaventa"

Lecce, Asencio: "Scelta che viene da lontano. La concorrenza non mi spaventa"
lunedì 24 gennaio 2022, 12:43Serie B
di Tommaso Maschio

“La scelta di venire qui nasce da lontano, in passato ero già stato contattato dal Lecce e quando a Natale mi ha chiamato il ds Trinchera ho capito la grande voglia che avevano di accogliermi”. Esordisce così l’attaccante Raul Asencio in conferenza stampa presentandosi alla piazza di Lecce: “Conosco bene questo club, anche da avversario ho sempre capito che era una squadra ambiziosa, che ha voglia di migliorare. La Serie B la conosco bene da anni, ma quest’anno il campionato è molto combattuto e ci sono più squadre che puntano in alto rispetto al passato. - continua l’iberico parlando di se stesso – Ho quasi 24 anni e penso di non aver buttato anni di carriera, mi sono serviti come esperienza anche se non ho fatto quanto volevo e quanto potevo, ma quest’anno può essere diverso anche perché questa volta sono di proprietà del Lecce e non in prestito”.

Asencio continua poi, come riporta Pianetalecce.it soffermandosi anche sul connazionale Rodriguez e Strefezza, con cui ha giocato alla SPAL: ”Conosco Gabriel e mi aspettavo questo suo rendimento, so quanto è forte. Ma in generale qui ci sono giocatori di qualità come Coda e la squadra ha un grande potenziale. Rodriguez lo conoscevo, sapendo che c’era un altro spagnolo in B ci parlavo spesso e mi ha raccontato di Lecce. Ero già deciso di venire qui, ma le sue parole mi hanno convinto ancora di più. La concorrenza non mi preoccupa né mi fa paura, in ogni squadra ci sono giocatori forti e questo migliora la competizione”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile