Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Modena, Bianco: "Abbiamo preso un gol evitabile e non l'abbiamo chiusa"

Modena, Bianco: "Abbiamo preso un gol evitabile e non l'abbiamo chiusa"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 28 febbraio 2024, 23:20Serie B
di Pietro Celeste

Un pareggio che lascia l'amaro in bocca ai canarini, rei di aver gettato alle ortiche il vantaggio e la superiorità numerica: il gol di Canestrelli rallenta la corsa ai play-off degli emiliani, i quali avrebbero potuto oltrepassare anche il Cittadella, sconfitto inerme a Venezia. Di seguito le parole di Paolo Bainco nella consueta conferenza stampa: “C’è rammarico naturalmente, potevamo segnare anche nel primo tempo con Abiuso e Gliozzi. Abbiamo preso un gol evitabile su un lancio lunghissimo, il Pisa poteva attaccare la profondità e lo sapevamo. Nel secondo tempo siamo stati fortunati a fare gol su un erorre del Pisa, poi sul 2-1 in vantaggio di un gol e di un uomo dovevamo continuare a giocare allo stesso modo. Dovevamo segnare il terzo gol prima, senza muovere la palla troppo lentamente. Poi nel calcio un episodio ti può condannare. Sull’arbitro non parlo, non ho il potere di determinare le scelte arbitrali. Posso determinare solo le scelte dei miei giocatori”.

In conclusione, ha spiegato le sue scelte operate a gara in corso e ha fatto un appunto sul campionato: “Ho fatto determinate sostituzioni solo per motivi disciplinari. Io ho tolto, nel dubbio, i giocatori ammoniti. La Serie B è strana, può succedere di tutto. Bastano due vittorie per essere nei playoff, poi se incappi in troppe sconfitte rischi di compromettere la stagione. È il campionato più illeggibile d’Italia, noi attualmete siamo nei playoff e vogliamo restarci. Abbiamo tutte le qualità per rimanerci, peccato per oggi e domenica scorsa. Lavoriamo per rimanere a lungo nei playoff”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile