Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Quindici anni dopo è ancora gol all'esordio: Mancosu subito protagonista col suo Cagliari

Quindici anni dopo è ancora gol all'esordio: Mancosu subito protagonista col suo CagliariTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 22 agosto 2022, 14:19Serie B
di Tommaso Maschio

“Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano”. Questo verso di una delle più belle canzoni di Venditti è stata spesso abusata negli ultimi anni nel mondo del calcio, ma rende bene l’idea del ritorno di Marco Mancosu al suo Cagliari, la squadra in cui è cresciuto, ha esordito in Serie A e sempre tifato, dopo un lungo peregrinare in giro per l’Italia regalando giocate e vittorie, e a volte anche dolori, da Benevento a Lecce passando per la SPAL.

La sua prima dopo un ritorno distante 13 anni dall’ultima volta, il 2009 prima del prestito all’Empoli, è stata come la prima volta: con un gol. Nel l’ormai lontano 2007 infatti l’appena 18enne Mancosu andrò a segno di testa, non proprio una specialità della casa, contro l’Ascoli non impedendo però la sconfitta ai suoi. Ieri l’ora 34enne, fa oggi gli anni, fantasista ha segnato di nuovo di testa, con un tuffo che pare fortuito, ma è cercato, dando il là alla rimonta sul Cittadella che ha portato al primo successo in campionato dei sardi.