Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW

Sampdoria, Pirlo: "Sappiamo l'importanza della partita, FeralpiSalò squadra in salute"

Sampdoria, Pirlo: "Sappiamo l'importanza della partita, FeralpiSalò squadra in salute"TUTTO mercato WEB
sabato 2 marzo 2024, 14:04Serie B
di Andrea Piras
fonte dal centro sportivo "Gloriano Mugnaini", Bogliasco (GE)

La sconfitta casalinga contro la Cremonese, e la conseguente vittoria della Ternana, ha complicato e non poco i piani della Sampdoria. Domani a Piacenza i blucerchiati sfideranno la FeralpiSalò in uno scontro diretto per mantenere la categoria. In vista della gara del "Garilli", il tecnico Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa dal centro sportivo "Gloriano Mugnaini" di Bogliasco.

Domani c'è la FeralpiSalò che nell'ultimo turno ha vinto a La Spezia.
"E' una squadra in salute come quando l'abbiamo affrontata all'andata. Sappiamo il tipo di avversario che è, sta facendo bene. Dobbiamo essere concentrati, sappiamo l'importanza di questa partita".

Come stanno Kasami, Piccini ed Esposito?
"Tutte le volte siamo qui a parlare di chi c'è e chi non c'è e siamo un po' stufi di questo. Kasami ed Esposito dovrebbero rientrare, Piccini ha avuto un affaticamento e non ci sarà. Dobbiamo valutare Depaoli che non sta benissimo e ha avuto anche un attacco influenzale".

TMW - Cosa non ripetere rispetto alla gara d'andata?
"All'andata l'abbiamo forse un po' sottovalutata perchè venivamo da risultati positivi. Pensavamo fosse tutto semplice e di essere diventati bravi. Siamo rimasti in dieci e abbiamo provato a vincere ma alla fine abbiamo preso un altro gol. Evitare questo tipo di atteggiamento ma lo abbiamo capito sulla nostra pelle che ogni partita è fondamentale e l'atteggiamento deve essere di concentrazione massimale soprattutto per il momento che stiamo vivendo".

Manfredi vi è stato vicino?
"Questa settimana non è venuto al campo ma siamo in contatto quotidianamente. E' sempre venuto alle partite e fa sempre bene sentire la vicinanza e il supporto".

Avete segnato spesso su calcio piazzato.
"Lavoriamo sempre su questo tipo di situazioni perché alla fine l'80% dei gol è su calcio piazzato. Bisogna sfruttarlo al meglio perché sono dettagli che ti fanno vincere o perdere le partite".

TMW - Verre può giocare dal primo minuto?
"Si è allenato bene, come del resto da quando era rimasto fuori. Si è sempre allenato con grande voglia e sempre positivo. Penso possa avere le possibilità di rientrare. L'altra sera ho preferito mettere Ntanda per avere un giocatore che attaccasse di più la profondità. Domani, magari può riposare Alvarez, e forse può giocare lui".

Pensi di tornare alla difesa a quattro?
"Guardo chi abbiamo a disposizione e in base a quello cercheremo la soluzione migliore. Esposito non ha minuti nelle gambe, non possiamo rischiare di fargli fare tanti minuti ma il fatto che è tornato ad allenarsi è un'ottima cosa".

La Sampdoria ha preso tanti gol nell'ultimo quarto d'ora. E' più un calo fisico o mentale?
"Non credo sia un calo fisico perché la reazione al gol subito l'abbiamo sempre avuta. Penso sia una cosa più mentale e quando vedi il risultato in bilico la paura ti porta ad indietreggiare mentre quello è il momento di avere coraggio. Quando senti più pressione la cosa che ti viene più naturale è indietreggiare".

Kasami può essere l'uomo se dovessi fare i due dietro la punta?
"Kasami è rientrato l'altro giorno con noi, sembra stia abbastanza bene. Vediamo come impiegarlo, è una mezzala che può alzarsi in fase di rifinitura".

Contro la Cremonese si è visto che loro protestavano spesso, la Samp no.
"Siamo troppi giocatori inesperti. Come in occasione del tiro dalla distanza di Darboe con il portiere fuori dai pali fermato da Antov, che sarebbe stata la seconda ammonizione, non abbiamo protestato. In quell'occasione un giocatore calcia a porta vuota è ammonizione ma quello te lo dà l'esperienza. A volte devi capire il momento quando puoi farlo e quando no".

Ti sei dato una spiegazione di tutti questi infortuni?
"Ieri Piccini è entrato in campo prima di fare allenamento e ha sentito qualcosa. Non possiamo stare lì a pensare a cosa sia successo".

Com'è la situazione campi di allenamento?
"Il campo superiore sta un po' meglio. Ora è piovuto per un po' di tempo e non siamo riusciti ad andarci più di tanto per non rovinarlo".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile