Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Serie B, Genoa-Benevento: Coda contro il suo passato nella bolgia di Marassi

Serie B, Genoa-Benevento: Coda contro il suo passato nella bolgia di MarassiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 20 agosto 2022, 06:11Serie B
di Luca Esposito
Segui il live su TMW a partire dalle 20:20

Partita dal profumo di serie A al Ferraris, laddove la corazzata Genoa affronta un Benevento che ha cambiato strategia rispetto alle sessioni di mercato precedenti, ma che può comunque sempre contare su una formazione competitiva. A dirigere la gara sarà l'esperto Pezzuto di Lecce, fischietto con la giusta personalità e adatto ad un contesto infuocato come quello di Marassi.

COME ARRIVA IL GENOA

Nonostante qualche incertezza, dovrebbe esserci la riconferma tra i pali di Martinez. Non sono previste grosse novità rispetto alla vittoriosa sfida della settimana scorsa contro il Venezia sebbene sussista il ballottaggio tra Yeboah ed Ekuban, con quest'ultimo leggermente in vantaggio. Naturalmente a guidare il reparto offensivo sarà il grande ex Massimo Coda, a caccia del suo primo gol stagionale dopo aver fatto grandi cose nel precampionato. Per una sfida già molto indicativa, Blessin non farà a meno dell'esperienza di Pajac e Badelj e della rapidità di Portanova. Al fianco di Bani ci sarà l'ex Salernitana Dragusin.

COME ARRIVA IL BENEVENTO

"Il Benevento Calcio in merito alle notizie apparse sulla stampa, comunica che al momento non è stato sottoscritto alcun contratto relativo ad un nuovo Responsabile tecnico della prima squadra". Questa la nota che agita la vigilia di Fabio Caserta. Di fatto il presidente Vigorito e il direttore sportivo Foggia non hanno affatto blindato la posizione dell'allenatore, già in discussione dopo la sconfitta interna con il Cosenza. Ad ogni modo si vedrà un Benevento meno propenso alla spinta e più accorto tatticamente, non è da escludere che i campani scendano in campo con un più accorto 4-4-2 sfruttando la fisicità di La Gumina e Forte per scardinare i centrali genoani. Out il centrocampista Koutsoupias per un problema al ginocchio, pienamente recuperato Barba che potrebbe agire sulla destra e formare un quartetto affiatato con Letizia, Glik e Masciangelo.