Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ternana-Palermo 1-1, le pagelle: Casasola risponde a Lucioni

Ternana-Palermo 1-1, le pagelle: Casasola risponde a LucioniTUTTO mercato WEB
© foto di TuttoSalernitana.com
domenica 26 novembre 2023, 18:46Serie B
di Alessio Piazza

Risultato finale: Ternana-Palermo 1-1

TERNANA

Iannarilli 5,5 – Non sempre perfetto nelle uscite, subisce un gol sul quale non può fare molto.

Diakité 5,5 – Gioca una partita abbastanza ordinata ma in fase offensiva offre cross che non arrivano mai ai propri compagni.

Capuano 6,5 – Per buona parte della gara riesce a limitare Brunori, un cliente non certo semplice. Rischia sul finale ma la sua gara, nel complesso, è più che sufficiente.

Lucchesi 6,5 – Buona gara in entrambe le fasi. Prestazione sublimata dall’assist che porta al pareggio la Ternana.

Casasola 7,5 – Propositivo, corre, perfetto in chiusura. È davvero in un buon momento il centrocampista della Ternana che si premia con il gol del pareggio. (Dal 87’ Favasuli S.V.)

Łabojko 6 – Concreto in fase di copertura, corre molto e a fine gara i crampi si fanno sentire. Manca qualcosa in fase propositiva.

De Boer 6 – Prestazione scolastica nell'organizzazione del gioco con buone chiusure a spezzare le incursioni avversarie. (Dal 69’ Pyyhtiä 5,5 – ingresso in campo opaco)

Corrado 4,5 – Inizia bene il match in fase di interdizione ma l’ammonizione al 28’ e la successiva espulsione per doppio giallo al 76’ determinano un voto ampiamente insufficiente. Con la sua uscita costringe i compagni a una partita di sacrificio.

Falletti 6,5 – Dopo Casasola, il migliore in campo dei suoi. Sempre presente, pressa e crea situazioni pericolose.

Di Stefano 5,5 – Meriterebbe la sufficienza ma, il troppo egoismo nel non servire il compagno libero davanti al portiere avversario ne condiziona il voto. (Dal 80’ Celli S.V.)

Raimondo 6 – Ci prova sempre! Da centroavanti qual è, appena riceve il pallone tenta la conclusione. Sfiora in un paio di occasioni il gol con dei diagonali sinistri niente male.

Breda 6,5 – Un ottimo esordio il suo. Ha ancora tanto da lavorare con i suoi ragazzi ma la prova di orgoglio, soprattutto in inferiorità numerica, lascia ben sperare.

PALERMO

Pigliacelli 6,5 – Mezzo pasticcio a metà primo tempo ma con un miracolo su Casasola tiene in vantaggio la propria squadra nel primo tempo. Non può nulla sul gol del pareggio, tra l'altro, dello stesso Casasola.

Mateju 5,5 – La sua partita inizia male con un errore già al primo minuto. Pesa sulla prestazione anche il cartellino giallo ricevuto al 43° del primo tempo. Non cambia la situazione nel 2° tempo. (Dal 70’ Buttaro 5,5 – poco incisivo il suo ingresso in campo).

Lucioni 7 – Ordinato in difesa, perfetto sul colpo di testa che porta in vantaggio i rosanero. Protagonista nella costruzione dal basso del Palermo e, in occasione dei calci d'angolo, si rende sempre pericoloso.

Marconi 6,5 – Assieme al suo compagno di reparto fa un’ottima partita. Sicuro nelle chiusure, ordinato in fase di possesso.

Lund 5,5 – Poco propositivo e cross che non lasciano mai il segno. Si vede con un tiro dal limite che si infrange sulla difesa avversaria nel primo tempo. Nel secondo, conferma quanto visto in precedenza. (Dal 85’ Aurelio S.V.)

Gomes 5,5 – Partita sufficiente nel primo tempo dove si mostra abile nel mantenere il possesso palla. Cala nel secondo tempo anche a causa di un inspirato Folletti che gli crea spesso qualche preoccupazione.

Stulac 6,5 – Buon match da regista. Parte piano ma cresce già nel primo tempo. Ha guidato la squadra con intelligenza tattica. (Dal 70’ Segre 6,5 – Entra con il giusto piglio e in un paio di occasioni mette in area dei cross per i compagni che non colgono i suggerimenti).

Coulibaly 5,5 – Prestazione abbastanza opaca, in parte condizionata dall’ammonizione ricevuta sul finire del primo tempo. (Dal 70’ Henderson 6 – Gioca venti minuti con ordine e prova in un paio di occasioni a servire il reparto avanzato che, però, non sfrutta i suggerimenti).

Mancuso 6 – Nel reparto d’attacco è quello che si muove di più ma non riesce mai ad essere incisivo. Tanta corsa, meno lucidità.

Brunori 6,5 – Nel secondo tempo cala un po’ la sua prestazione ma sul termine della gara esegue una giocata da fuoriclasse e per poco non riporta in vantaggio la sua squadra.

Di Mariano 6 – Buona partita in fase di copertura, nonostante il ruolo, e sempre presente sui calci d’angolo. (Dal 80’ Valente S.V.)

Corini 5,5 – Nonostante il vantaggio e la superiorità numerica nel secondo tempo, non riesce a spingere i suoi ragazzi alla vittoria. Continua il momento delicato per l’allenatore del Palermo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile