Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Bruciato gagliardetto del Trestina nello spogliatoio del Città di Castello, arrivano le scuse

Bruciato gagliardetto del Trestina nello spogliatoio del Città di Castello, arrivano le scuse
domenica 4 dicembre 2022, 12:34Serie D
di Alessandra Stefanelli

Quando la 14^ giornata del Girone E di Serie D è ormai alle porte, continua a tenere banco quanto accaduto lo scorso weekend nello spogliatoio del Città di Castello dove, a margine del match vinto contro il Trestina, un calciatore tifernate ha bruciato il gagliardetto della squadra avversaria. Episodio denunciato dallo stesso Trestina attraverso una nota diramata sui propri canali ufficiali e poi a mezzo social.

Nella tarda serata di ieri, ecco le scuse ufficiali del Città di Castello:

"La società AC Città di Castello, in merito alle immagini che sono state diffuse su alcuni profili social nella giornata di ieri riguardanti il gesto antisportivo che ha coinvolto alcuni tesserati della società, comunica di prendere fermamente le distanze dall’episodio, offensivo e decisamente lontano dai valori tipici dell’etica sportiva ai quali si ispira convintamente l’AC Città di Castello.

La società tiene a precisare, inoltre, che quanto prima verrà fatta chiarezza sull'accaduto.

Allo Sporting Club Trestina, al presidente e a tutta la tifoseria l’AC Città di Castello porge le proprie scuse per quanto accaduto".

Triestina
Primo piano
TMW Radio Sport