Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan: emozione per l'addio di Pioli, Giroud e Kjaer. Dichiarazioni e resoconto della serata

Milan: emozione per l'addio di Pioli, Giroud e Kjaer. Dichiarazioni e resoconto della serataTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 maggio 2024, 09:40Altre Notizie
di Redazione TMW
fonte ANSA

Tutti in piedi ieri a San Siro per ringraziare e salutare tre pedine fondamentali degli ultimi anni del Milan, Giroud, Pioli e Kjaer.

Il danese Simon Kjaer visibilmente emozionato
"Devo ringraziare la società, l'allenatore, lo staff, voi tifosi. Mi avete portato gioie che non sapevo fossero possibili nel mondo del calcio. La mia sensazione qui è la stessa che ho in nazionale, e in nazionale sono da 15 anni. In quattro anni siete diventati una famiglia". Sono le parole commosse con cui Simon Kjaer lascia il Milan dopo la partita contro la Salernitana, nel momento di saluto e omaggio che il club ha organizzato per lui, Giroud e Pioli.
"Questo gruppo - continua il difensore - mi ha fatto divertire ogni giorno. Ogni giorno che vado da Milano a Milanello, con le montagne dietro, è una delle più grandi gioie della mia vita, condivisa con voi. Grazie a tutti".
Lacrime e riconoscenza per Kjaer mentre tutto San Siro applaude e la Curva Sud scrive: "Con impegno, sudore e serietà, hai difeso i colori di questa città. Grazie Simon Kjaer".

Olivier Giroud. lascia il Milan dopo aver segnato 49 gol, l'ultimo ieri sera contro la Salernitana. Giorud è uscito dal campo battendosi la mano sul cuore, mentre la Curva Sud gli intona il suo coro 'si è girato Giroud' che ricorda i gol del francese nei derby.
"Quando eravamo piccoli io e Kjaer sognavamo questo Milan. Oggi abbiamo fatto un percorso che ci rende orgogliosi. Non dimenticherò mai queste tre stagioni al Milan": sono le parole con cui Giroud saluta i tifosi del Milan nella serata degli addii. Il club ha organizzato una passerella con tributo e maglia celebrativa in regalo per l'attaccante francese, il difensore danese e Stefano Pioli. Tre grandi protagonisti che lasciano il Milan dopo anni di successi.
"Voglio ringraziare la società per la fiducia, tutti i dirigenti - spiega tra le lacrime Giroud - che mi hanno accolto come un fratello in questa famiglia. La fiducia dei dirigenti, grazie Ibra. Voglio ringraziare il mister per la sua fiducia ed il sostegno nei momenti difficili che abbiamo condiviso. È molto importante restare uniti in questi momenti. Abbiamo vissuto un primo anno incredibile, secondo me una della più belle emozioni della mia carriera. Voglio ringraziare soprattutto tutti i miei compagni, siamo una squadra e una famiglia. Grazie raga. Questo coro - 'si è girato Giroud ndr - rimarrà sempre nel mio cuore". E la Curva Sud scrive negli striscioni: "Uomo serio e di valori, hai onorato la nostra storia e i nostri colori. Bonne chance Olivier. Girata e linguaccia il vero scudetto in faccia", riferendosi al gol nel derby.

Anche Mister Pioli ha parole al miele:
Ancora una volta 'Pioli is on fire', riecheggia a San Siro nella serata dell'addio del tecnico. Tutti i tifosi tornano ad intonare il coro che ha accompagnato lo scudetto 2022. "E' la serata dei ringraziamenti. Ringrazio le persone che mi hanno voluto qui, - dice PIoli - sostenuto e dato la possibilità di allenare un club fantastico. Grazie alla proprietà, a tutti i dipendenti, al mio staff che ha fatto un grande lavoro. Ai miei giocatori, sapete cosa penso di voi.
Siete speciali e certe cose rimarranno. E poi ci siete voi tifosi, siete stati tantissimi, ci avete spronato, stimolato, ci avete dato energia". Il Milan omaggia Stefano Pioli, dopo aver salutato anche Kjaer e Giroud, con una passerella dopo la partita contro la Salernitana. Tutto San Siro applaude, riconoscendo al tecnico - che lascia dopo cinque anni, uno scudetto e il ritorno in Champions - i risultati ottenuti. I dirigenti tutti in campo, il presidente Scaroni, Zlatan Ibrahimovic e l'ad Furlani.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile