Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Ursino a RFV: "Mandragora non farà rimpiangere Torreira. Bernardeschi tornerà in Italia"

Ursino a RFV: "Mandragora non farà rimpiangere Torreira. Bernardeschi tornerà in Italia"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carmelo Imbesi/Image Sport
mercoledì 7 settembre 2022, 08:24Altre Notizie
di Redazione TMW
fonte RADIO FIRENZE VIOLA

Giuseppe Ursino, ex direttore sportivo del Crotone, è intervenuto a Radio FirenzeViola per commentare alcune delle situazioni vicine alla Fiorentina:

La Fiorentina ha una rosa completa?
"Secondo me Jovic è un bravo attaccante. Ha bisogno di continuità ma è forte. La Fiorentina è più forte dell'anno scorso, in queste prime partite ha fatto pochi punti rispettto alle prestazioni. Io ho grande stima di Italiano e sono sicuro che farà un grande campionato. La Fiorentina è anche più completa di quella che iniziò lo scorso campionato, anche se avere Vlahovic in squadra è un'altra cosa. Jovic tecnicamente è molto forte, sa muoversi bene. Anche Cabral è un ottimo attaccante. Secondo me i gol mancano dagli esterni, in un 4-3-3 devono fare gol".

Mandragora ha caratteristiche diverse da Torreira. Può avere lo stesso valore all'interno della squadra?
"Secondo me può avere lo stesso peso di Torreira. Può fare poi due ruoli, la mezzala e il regista. Se vuoi giocare a 2 a centrocampo è un centrocampista ideale. C'è poi Amrabat che adesso, senza Torreira, sta facendo molto bene. Attualmente non c'è da rammaricarsi in quel ruolo".

Quali sono i punti di forza di Mandragora?
"Fisicamente è molto forte, a centrocampo si fa sentire. Possiede poi una buona dote d'inserimento, nella Fiorentina ci può stare bene. Può giocare anche da mezzala. Mandragora è poi un ragazzo starordianrio, una persona super".

Bernardeschi, che lei ha avuto a Crotone, dopo anni difficili a Torino si sta ritagliando grande spazio in Canada. Può avergli fatto bene un ambiente così leggero?
"Lui è un uomo molto intelligente. Con la Juve il primo anno ha fatto molto bene, poi il cambiare spesso ruolo gli ha fatto male. Ha preso poi una scelta di vita e sta facendo benissimo, conoscendo l'uomo secondo me tornerà in Italia".

Primo piano
TMW Radio Sport